Agropoli corsaro in casa della Virtus Avellino: la squadra di Ambrosino vince 3-2

L’Agropoli vince 3-2 sul campo della Virtus Avellino al termine di una gara molto combattuta e dai due volti. Primo tempo quasi perfetto della squadra di mister Ambrosino che mette a segno tutte e tre le reti. Nella ripresa la squadra di casa prende coraggio segnando due reti, la seconda su rigore a pochi secondi dal fischio finale.

Il primo tempo inizia con l’Agropoli tesa in attacco con un tiro del giovane Terriuolo respinto dal portiere. Al 5′ ghiotta occasione per la Virtus Avellino con un tiro di Lippiello respinto dal portiere, successivamente ci prova Cozzolino ma la sfera viene rimpallata dalla difesa. All’8′ l’Agropoli passa in vantaggio con un bel gol rasoterra di Terriuolo servito in area da Rabbeni. Al 19′ l’Agropoli trova la rete del raddoppio firmata da Onesto che calcia in rete su secondo assist di Rabbeni. Al 34′ gli ospiti mettono a segno il terzo gol ad opera di Rabbeni che insacca di testa sotto porta. La Virtus Avellino prova a reagire al 40′ con un tiro in diagonale di De Maio che finisce di poco a lato. Sul finale di primo tempo Cozzolino ci prova di testa ma la sfera termina alta sopra la traversa.

Il secondo tempo inizia con l’Agropoli ancora in attacco: corner al 3′ che non trova nessun giocatore per il tapin vincente. La gara prosegue in maniera abbastanza equilibrata. Al 17′ Capozzoli tenta una potente conclusione da fuori area che termina di poco alta sopra la traversa. Al 20′ la Virtus Avellino accorcia le distanze con la rete messa a segno da De Dominicis che batte Romano varcando di poco la linea di porta. Al 22′ tentativo dalla distanza di Modano che il portiere respinge in corner. Al 24′ tiro dalla distanza di Capozzoli respinta e poi bloccata dal portiere. Al 37′ Virtus in avanti con un colpo di testa di De Dominicis controllato dal portiere. Al 42′ Agropoli in attacco con una rasoiata di Raucci che sfiora il palo. Al 44′ la Virtus ci prova di testa con Nicodemo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla termina di poco a lato. Al 48′ la Virtus Avellino conquista un calcio di rigore, alla battuta si presenta Modano che spiazza il portiere. La gara termina 3-2 per l’Agropoli.