Acerrana-Nuova Napoli Nord 3-1. Tre reti in un tempo, non basta la reazione flegrea

L’Acerrana dimentica subito l’esordio negativo con la Frattese, centrando una vittoria nella seconda giornata di campionato contro la Nuova Napoli Nord. Un successo rotondo per i ragazzi di La Manna, che rilanciano subito le proprie ambizioni di stagione, piazzandosi in piena zona play off. Quattro reti, tre delle quali realizzate nella prima frazione di gioco per i granata. Una sconfitta senza appello per i flegrei ancora a secco di punti.

TORI SCATENATI – C’è equilibrio ad inizio gara, le squadre si studiano sul terreno di gioco, ma col passare del tempo l’iniziativa è tutta dell’Acerrana. Gli uomuni in maglia granta provano a spingere, ma il risultato dice ancora pareggio a quarto d’ora di gioco. Un match comunque vivo che si sblocca solo al 23′ grazie ad una rete di Raiola che porta in vantaggio la squadra di La Manna. Acerrani galvanizzati dal vantaggio approfittano del momento di sbandamento della Nuova Napoli Nord per affondare nuovamente il colpo, questa volta con Labriola che firma il raddoppio. Gara in completa gestione dei pardoni di casa che non rischiano mai contro la formazione flegrea. Gli uomini di Carannante subiscono anche la terza rete, a mettere in ghiaccio il match per i granata è ancora Labriola, autore di una doppietta. Si arriva all’intervallo con l’Acerrana avanti di tre reti sugli azzurri.

SINIGAGLIA SBLOCCA I FLEGREI – Al ritorno dagli spogliatoi la Nuova Napoli Nord prova a rialzare la testa, mentre i padroni di casa prediligono la gestione del risultato, che li vede avanti di tre reti. Gioca meglio la squadra flegrea nella ripresa, molto più propositiva e aggressiva, ma questo anche grazie al gioco di contenimento degli avversari, che attendono il momento giusto per colpire ancora. Dopo quasi mezz’ora di gioco del secondo tempo, il risultato è sempre lo stesso, l’Acerrana gestisce il triplice vantaggio su di una Nuova Napoli Nord che sembra crederci nella rete. Infatti, Sinigaglia sblocca i flegrei che si portano sotto di due reti. Un gol che permette di vivere un ultimo quarto d’ora di maggiore intensità. Un match vivo più che mai, ma il risultato non cambia in questa uno scampolo di gioco. Si arriva al triplice fischio finale con l’Acerrana che conquista la vittoria e i tre punti, contro una Nuova Napoli Nord che può salvare solo la prestazione del secondo tempo.