Sorrento-Arzanese 3-0. Quanta sofferenza allo stadio “Italia”, Marra&co col fiato sospeso

Inserito da il 25 maggio, 2014 alle ore 6:03 pm

Allo stadio “Italia” si gioca il ritorno della sfida playout tra Sorrento e Arzanese, all’andata finì con una netta vittoria di Marra&co. per 0-4. Pronti via e ad aprire le danze ci pensa il rossonero Maiorino dopo poco più di un giro di lancette, quando insacca con un sinistro al volo la rete dell’1-0 del Sorrento. Passa pochissimo e il Sorrento becca due legni nella stessa azione, con Catania e Improta increduli, mentre l’Arzanese non riesce a prentere le contromisure. La retroguardia ospite si perde Improta, al 32′ è suo il raddoppio in spaccata. La squadra locale attacca con molti uomini e trova al 41′ la terza rete, ancora Improta firma il tabellino con una parabola a giro sul secondo palo che, complice una deviazione, beffa l’estremo ospite Fiory: 3-0 e tutti al riposo.
Nella ripresa è subito espulsione per Patti, il calciatore ospite si becca il secondo giallo e raggiunge anzitempo gli spogliatoi. Allora è Mangiacasale a caricarsi sulle spalle l’Arzanese, uno dei più attivi degli ospiti, sue le manovre per alzare il baricentro e tenere lontano gli avanti rossoneri. Ma il timore per l’ennesima rete rossonera non offre molti sbocchi alla manovra ospite, l’episodio chiave arriva nel finale, al 38′ viene espulso Polizzi, il portiere del Sorrento reo di un fallo da ultimo uomo proprio su Mangiacasale. Sorrento che ha esaurito i cambi, in dieci uomini è il difensore Benci ad indossare i guanti. Il direttore di gara decreta ben sei minuti di recupero, un’eternità per entrambe le compagini, al triplice fischio la gioia è tutta dell’Arzanese, sconfitta pesante ma indolore in virtù della netta vittoria all’andata degli uomini di Marra.

 

clicca qui per seguirci su Facebook
clicca qui per la fotogallery
clicca qui per seguirci su Twitter

 

 

Condividi

About Francesco Manetti

118 queries in 5,905 seconds.