VolAlto Caserta. Ecco la bella gioventù rosanero, si prepara l’assalto ai titoli regionali

Quella che va a chiudersi è stata senza dubbio una stagione importante per il settore giovanile rosanero. Ancora una volta il club volantino si è dimostrato leader a livello giovanile ed è pronto con due formazioni anche a dare l’assalto ai titoli regionali e da li chissà…
Partiamo dalla formazione under 14 di coach Rino Salomone che merita senza dubbio un applauso speciale per quello che ha saputo fare. Nonostante, infatti, la squadra fosse stata depauperata di alcune sue protagoniste, cedute in prestito al centro Ester Barra, l’ottimo coach non si è demoralizzato e da grande conoscitore e maestro di volley qual’è, ha saputo compattare il team, le ha dato una sua identità ed immutato entusiasmo. I risultati? Il titolo provinciale. Bravissime
Un cammino strepitoso, un incedere regale, un carro armato irrefrenabile è stato, invece, il campionato della RotaVolAlto Mercato San Severino. Diciotto vittorie consecutive, zero set persi, 1354 punti conquistati e solo 465 ceduti alle rivali. Questo in cifre il percorso netto stabilito dalle giovani pallavoliste e titolo provinciale under 16 messo in bacheca.
Una squadra, quella del Rota, rinforzata dalle volaltine doc: Nives Palmese, Chiara Guadagnino, Maria Sofia Negro e Maria Trombetta. Complimenti anche a loro che adesso stanno lavorando per far bene nella fase regionale si da conquistare la qualificazione alle finali nazionali di categoria.
Ci hanno messo anima, cuore, testa e muscoli. Non è bastato, ma rimane la prestazione maiuscola a coronamento di una stagione speciale. Parliamo della formazione under 16 della Volalto Caserta arrivata sino alla finale del titolo provinciale nonostante avesse dovuto rinunciare, appunto, a quattro atlete prestate al Rota Volalto Mercato San Severino
Ottimo il cammino delle ragazze di coach Arcangelo Madonna e Salvatore Campolattano. Tecnici esperti, gran lavoratori, perfettamente integrati con il progetto Volalto nonch√© timonieri della formazione che, a dispetto dell’eta verdissima, è importante protagonista anche nel torneo di serie D.
Infine si conferma regina provinciale la formazione under 18. Cammino netto. Nessuna sconfitta e zero set ceduti per le ragazze di Chirichella. Una squadra di grande prospettiva, capace di far benissimo anche nel campionato di seri C. Le rosanero sfideranno nei quarti di finale Arzano. Dovessero passare il turno, approderebbero alle final four della categoria. Evento, questo, che si terrà a metà maggio a Caserta. Un motivo, in più per far bene e salire sul gradino più alto del podio.