Virtus Ischia. Sconfitta contro il Friends Arzano, gialloblù sempre più giù

Friends Arzano 6 – 5 Virtus Ischia
Friends Arzano: Liccardo, De Laurenzio, Buglione, Curcione, Montella, Ceparano, Rea, Sapio, Raffio, Torre, Marchese, Uva.
All. Cosimo Arrivoli
Virtus Ischia: Lubrano Lavadera, La Franca, Eroico M., Eroico T., Restituto, Fondicelli, Fermo, Manzi, Farina, Del Neso.
All. Filippo Ferrandino
Reti: 1′ P.t., 29′ s.t., 31′ s.t. Marchese, 28′ p.t., 10 s.t. Raffio, 3′ s.t. Sapio (Friends Arzano) 3′ p.t., 15′ p.t., 27′ p.t., 7′ s.t. Fondicelli, 27′ s.t. Del Neso (Virtus Ischia)
Ammoniti: Sapio, Marchese (Friends Arzano) Fondicelli (Virtus Ischia)
Rocambolesco 6-5 in quel di Arzano, dal pala-sport Domenico Rea, la Virtus Ischia esce sconfitta nel finale, spettacolo ed emozioni, con gli isolani quasi sempre avanti, che peró vengono rimontati e ribaltati proprio allo scadere. Non basta una prestazione sontuosa collettiva, con ben 4 reti del bomber Fondicelli, perché Sapio riesce a ribaltare con due conclusioni dalla distanza. I giallo-blu restano sul fondi della classifica, fermi ad un punto, con il disperato bisogno di punti, si spera sin dalla prossima, veniamo ora alla cronaca del match.
Pronti-via e l’Arzano parte a mille, spettacolare combinazione con Sapio che accorre Curcione, il quale di tacco appoggia per Marchese per l’1-0 ad appena un minuto dall’inizio della gara; giallo-blu colpiti a freddo. Reagiscono subito per√≥ gli isolani ed al 3′ fanno subito pari, verticale per Fondicelli che di prima brucia Liccardo per l’1-1, partita bellissima sin dai primi minuti. Proprio Fondicelli al 7′ sbaglia clamorosamente a tu per tu sparando addosso a Liccardo. Al 10′ Buglione ci prova, ma Manzi fa da scudo alla porta intercettando il tiro. Ed al 15′ Fondicelli ancora ribalta tutto ! Ancora una verticale per il pivot che sigla la doppietta e regala il 2-1 alla Virtus ! Addirittura sfiora la tripletta personale un minuto dopo trovando la respinta del portiere di casa. Lubrano al 18′ è bravo a respingere la conclusione violenta di Raffio, e si supera un minuto dopo sulla rasoiata di Marchese che, deviata, aveva per un attimo cambiato la traiettoria del pallone. Uva al 22′ da ottima posizione calcia bene, ma ancora Lubrano è decisivo e salva. L’Arzano si riversa in avanti esponendosi al contropiede, al 25′ Fondicelli servito da Manzi calcia al volo col sinistro, spettacolare conclusione che trova il miracolo del portiere di casa ad evitare il 3-1. E ancora Lubrano compie un miracolo al 27′ salvando sul secondo palo una conclusione di Marchese; sul successivo contropiede arriva il tris !! Fondicelli ancora scatenato !! Salta tutti e col sinistro brucia per la tripletta Liccardo, giornata fantastica del bomber della squadra che fa 3-1 al 28′. Ma l’Arzano prima dello scadere di primo tempo accorcia, Raffio si ritrova la sfera da sottomisura, e col sinistro fa traversa rete riaprendo i giochi. Sapio al 29′ sfiora il pari, trovando la risposta del solito Lubrano, è l’ultimo lampo di una prima frazione assolutamente stupenda.
Nella ripresa subito Fondicelli vicino al gol ! Ruba palla a Marchese e calcia bene, ma l’estremo difensore respinge. Al 3′ per√≥ l’Arzano ritrova la parità, sinistro dal laterale di Sapio, palla all’incrocio con Lubrano che stavolta pu√≥ star solo a guardare, gol che vale il 3-3. Al 7′ Manzi perde un pallone e favorisce il contropiede, Raffio incrocia bene, ma Lubrano si supera e mette in angolo. Fondicelli ! Sempre Fondicelli ne sigla un altro ! Destro sinistro del pivot a saltare il difensore e palla incrociata all’angolino, al minuto 8 della ripresa arriva il 4-3, poker personale e nuovo vantaggio che però dura poco, perch√© al 10′ una rasoiata di Raffio sorprende Lubrano e firma il pari, partita davvero spettacolare. Al 12′ palo dell’Arzano ! Diagonale di Rea che si stampa sul palo; dall’altro lato ci prova Eroico dalla distanza, sfiorando solo il legno. Del Neso al 18′ si fa ipnotizzare da Liccardo, servito da Restituto calcia forte, ma trova il corpo del portiere a fare da scudo. Fondicelli vicino al quinto ! Eroico in verticale per l’attaccante che si gira, ma spara a lato al minuto 21. Eroico ! , sul secondo palo cerca Fondicelli, il quale con un cucchiaio sfiora il 5-4, ma la palla termina alta di un soffio al 24′. Al 26′ Rea si avvita in una splendida sforbiciata, ma spedisce alto, ed al 27′ la Virtus ritorna in vantaggio ! Sombrero di Fondicelli, palla per Eroico che lancia sul secondo palo Del Neso che regala il 5-4, ma continua il festival del gol, perch√© un minuto dopo Marchese da lontano trova la conclusione vincente e firma il pari al minuto 28. Succede l’impossibile nel finale, l’Arzano si riversa in avanti ed all’ultimo secondo, ancora Marchese con un missile di punta la mette alle spalle di Lubrano firmando il vantaggio, che chiude anche i giochi, sconfitta che sà veramente di beffa, con gli isolani fermi ad un punto sul fondo della classifica. Rimandato ancora il discorso vittoria, ma questa volta davvero tanta sfortuna per i giallo-blu, che escono sconfitti nei due minuti finali.
Virtus Ischia
Condividi