Virtus Francavilla-Cavese. Modica ne convoca 23 per la sfida al Fanuzzi

Ritorna la Serie C. Gli aquilotti, dopo il periodo di sosta, riprendono finalmente il proprio cammino nel campionato di terza serie. Iniziare il nuovo anno con una bella vittoria. Sarà questo l’obbiettivo numero uno in casa Cavese in quello che sarà il primo match ufficiale del 2019. I ragazzi di mister Giacomo Modica domani alle ore 16:30 saranno impegnati al Franco Fanuzzi contro la Virtus Francavilla del tecnico Bruno Troncini per la 21^ giornata del girone C di Serie C.

Al Fanuzzi si daranno battaglia due squadre con intenti completamente opposti. Il club biancoazzurro, momentaneamente 14esimo in campionato, dopo i due pareggi di fila incassati con Bisceglie prima e Juve Stabia poi, ha voglia di fare bottino pieno per allontanarsi dalla zona critica della classifica. Tutt’altra storia, invece, per i blufonc√©, anch’essi a caccia dei tre punti, ma per tentare l’assalto alla zona play-off, che dista tre punti. Inoltre i metelliani, momentaneamente in 11esima posizione, hanno tutte le intenzioni di rifarsi dopo il ko con la Casertana, rimediato prima del periodo di riposo.

√à andata in scena questa mattina, al Desiderio di Pregiato, la seduta di rifinitura per la Cavese di Modica, il quale per la sfida in quel di Brindisi ne ha convocati 23. Rimasti a casa Flores Heatley, Inzoudine, Agate, Favasuli (squalificato), Mincione e Di Fazio. I primi due quest’oggi hanno svolto una seduta terapeutica. Mentre Agate ha effettuato un lavoro in palestra. Mincione, invece, seppur abbia preso parte alla sessione di rifinitura è stato lasciato ai box per una botta subita in settimane durante la preparazione.

I CONVOCATI

Portieri: 1 Vono, 12 Bisogno, 22 De Brasi.

Difensori: 2 Palomeque, 3 Silvestri, 5 Manetta 19 Licata, 23 Bruno, 29 Lia.

Centrocampisti: 4 Migliorini, 11 Fella, 14 Tumbarello, 16 Buda, 17 Logoluso, 20 Bettini, 21 Landri, 28 Nunziante.

Attaccanti: 7 Rosafio, 9 Sciamanna, 10 De Rosa, 25 Zmimer, 30 Dibari, 31 Di Dato.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi