Villa Literno. Sanzioni della Procura Federale, Fontana: “Prendiamo le distanze da quanto accaduto”

In merito alle sanzioni applicate dalla Procura Federale a danno del Villa Literno Calcio per aver fatto giocare il calciatore non tesserato Eboli Simone nella stagione agonistica 2015-2016 con la formazione Juniores Regionali, di ritenere i deferiti responsabili delle violazioni rispettivamente ascritte e di applicare Presidente MALTEMPO Raffaele ed al dirigente Vito Enzo la sanzione sportiva dell’inibizione per mesi 10 (dieci); al calciatore EBOLI Simone la sanzione della squalifica per 3 (tre) giornate ed alla società ASD VILLA LITERNO l’ammenda di ‚Ǩ 400,00 e 2 punti di penalizzazione. Il presidente del sodalizio sportivo Giovanni Fontana tiene a precisare ‚Äì Io in primis e la società che rappresento prendiamo le distanze da quanto accaduto. Tengo a precisare e tranquillizzare i nostri partner commerciali e tifosi l’estraneità ai fatti . Noi siamo un gruppo giovane nato in estate. A salvaguardia della nostra immagine e onorabilità ci difenderemo in tutte le sedi opportune – sulla questione è intervenuto anche il direttore generale Antonio Musto – Abbiamo già dato mandato ai nostri legali di imbastire le dovute strategie per difenderci in ogni luogo possibile. Come primo passo inoltreremo ricorso. Chi ha sbagliato è giusto che paghi le conseguenze. Ma le conseguenze non devono a mio avviso ricadere sull’attuale società assolutamente estranea ai fatti. Noi riteniamo ingiusta la sanzione dei due punti di penalizzazione inflitta alla squadra maggiore. Oltre al rischio di falsare l’attuale campionato di promozione non mi capacito di una cosa se il reato sportivo è stato commesso nel campionato juniores, perch√© mai e a distanza di tempo deve essere penalizzata la squadra che partecipa al campionato di promozione. A mio avviso andrebbe penalizzata quella juniores. E’ stato inibito il presidente Maltempo mi riesce difficile credere che fosse a conoscenza di certe cose. I protagonisti di questo brutto episodio qualcuno è passato ad altri incarichi con altre società qualcun altro è rimasto con noi. In ogni caso, faccio una premessa importante, se appurata la responsabilità oggettiva di qualche nostro collaboratore, con effetto immediato sarà sollevato dall’incarico-

Gaetano Molaro
Ufficio Stampa Asd Villa Literno Calcio

Condividi