Villa Literno. Biancorossi riscattati ad un punto dalla capolista, Diana: “Mi aspetto di più”

Il Villa Literno apre la settimana con alle spalle una vittoria, quella con il risultato di 4-0 contro il Pugliarello. Con una sola sconfitta all’attivo e 4 vittorie, il Villa Literno è a un solo punto di distacco dalla capolista Albanova, squadra di Casal di Principe contro cui i biancorossi hanno perso.

Non solo una vittoria, ma anche una sconfitta nel resoconto settimanale. Infatti oltre alla prima squadra, questa settimana è scesa in campo anche la Juniores per la prima uscita stagionale. I piccoli biancorossi sono attualmente all’ultimo posto in classifica, causa la differenza reti.

Ma di prima squadra e Juniores ci parla in esclusiva il Vice Presidente del Villa Literno Umberto Diana. In primis un commento sulla classifica dei suoi: “Il campionato è iniziato benissimo anche se il derby è stato un po’ duro da digerire..però sappiamo che i derby sono partite a sè. Siamo stati fortunati nell’inizio del campionato inerente al calendario., ma siamo, appunto, all’inizio. La squadra sta rispondendo bene, ma forse manca ancora qualcosina”. E su questa puntualizzazione: “Senza sbilanciarmi troppo io penso che forse manca ancora qualcosina in alcuni reparti anche se pure la forma fisica deve uscire del tutto fuori. Qualcuno e ancora un po’ appesantito. Non sono ancora questi gli elementi che abbiamo preso e che conosciamo: certamente il nostro organico non ha bisogno di presentazioni perch√© tutti giocatori di un grandissimo livello in questa categoria”.

Andando a soffermarci sulla partita contro il Pugliarello: “Si è vero il risultato è stato un gran risultato ..ma non è questa la risposta che volevo. Io penso che possono e devono dare molto di più come la società sta facendo con loro. Abbiamo giocato una partita con una bella squadra, ma forse non da vertice e poi con due espulsione quindi non del tutto convinto. Ora a parte domenica la risposta concreta la vorrei contro il Rus Vico, squadra ben allestita e con un ottimo allenatore: sarà un gran test e in quelle partite che vorremmo vedere chi è realmente il Villa Literno”. Soddisfazione a metà quindi per il vicepresidente: “E’ un bel campionato quindi dobbiamo tirare fuori tutto per far bella figura e non deludere nessuno, società e tifosi”.

Prossima sfida in campionato con il Comprensorio Casalnuovo, neopromossa che sta faticando a venire fuori: “Ma sicuramente io non sottovaluto nessuno. Mi aspetto una grande partita da parte dei ragazzi per rimanere l√¨. Non sono permesse distrazioni. Poi, per stare sereni per affrontare la prossima con tranquillità, ci serve la vittoria. Obiettivo? Un piazzamento meglio dello scorso anno, ma è molto più difficile dell’anno scorso perch√© quest’anno ci sono più squadre ben attrezzate”.

Passiamo ora alla Juniores, una sconfitta, la prima all’esordio contro il Recale: “Quest’anno il responsabile Salvatore Diana e il suo collaboratore Capone, hanno fatto davvero un ottimo lavoro. Abbiamo una grandissima Juniores .Peccato per ieri ma la sconfitta è arrivata da errori individuali ed ad alcune scelte. La Juniores è molto affiatata e si conoscono bene purtroppo ieri scendendo 4 under della prima non conoscendo bene gioco e schemi siamo andati in difficoltà. Il prima tempo abbiamo dominato e ci siamo divertiti, poi purtroppo nel secondo ce stata un po’ di confusione, ma ci sta per la prima partita. Comunque io sono molto fiducioso dei miei campioni e penso che anche quest’anno mi divertirò”.

Cristina Mariano