VIDEO – Gelbison-Paternò 2-0. I cilentani non ciccano lo scontro al vertice

Lo scontro diretto Gelbison-Paternò non dà preoccupazioni alla padrona di casa allenata da Gianluca Esposito. Con due gol, uno per tempo, i cilentani mettono KO i rossoblù di Torrisi regalando agli spettatori una prestazione superba.

Gelbison-Paternò: cilentani spumeggianti

Il match parte subito con la Gelbison in trazione anteriore. La squadra di Gianluca Esposito, infatti, a differenza di altre gare, in cui la calma e la pazienza regnano sovrane, parte subito col piede sull’acceleratore. Il gioco è fluido, veloce, palla a terra a ingaggiare le corse di Gargliardi e Sparaciello, oltre ad Ortolini. Primi minuti ed è subito occasione per i padroni di casa, che non riescono a mirare bene e insaccare alle spalle di Lofaro. Il Paternl dal canto suo prova a sorprendere i padroni di casa, che però fanno buona guardia.

Al 33′ arriva un’occasione ghiotta per la Gelbison, ma Bontempo salva sulla linea. E’ il preludio al gol: al 36′ infatti arriva il vantaggio dei padroni di casa con Ortolini. Bravo il trequartista a insaccare di testa. I siciliani rispondono colpo su colpo, senza però impensierire la difesa avversaria.

Gelbison-Partenò: la calma dopo la tempesta, controllo della gara per i cilentani

Il secondo tempo è un’altra storia. La Gelbison non vuole sprecare energie e rischiare un assalto finale che possa essere fatale. I cilentani, quindi controllano il match e il risultato, chiudendo gli spazi e abbassando il baricentro. Gli uomini di Torrisi ne approfittano per provare a raggiungere il pareggio. Al quarto d’ora della ripresa ci prova La Piana, il pallone finisce sui piedi di Mangiameli. La sua conclusione è alta.

Vicini all’85’ si avvicina al pari il Paternò su un tiro piazzato di Basualdo, che serve Cangeni. D’Agostino c’è e non si fa oltrepassare. La Gelbison lascia giocare, ma si fa rivedere in  avanti con delle ripartenze. Su una do queste Faella trova un eurogol che mette al sicuro la vittoria. E’ l’87’. Il restante tempo il Paternò prova a giocare, mentre i padroni di casa restano in 10 per l’espulsione diretta di La Gamba.

TABELLINO

Gelbison-Paternò 2-0 (1-0 pt)

GELBISON (4-3-3): D’Agostino; Conti, Marchetti (1′ st La Gamba), Barbetta, Chinnici (14′ st Fois); Fornito (29′ st Ambro), Uliano, Graziani (40′ st Onda); Sparacello, Ortolini (21′ st Faella), Gagliardi. A disp.: Petriccione, D’Angelo, Cardore, Di Fiore. All. Esposito.

PATERNÒ (3-5-2): Lofaro; Scoppetta, Bontempo, Dama; Bisconti (25 ‘st Rizzo), Cangemi, Basualdo (34’ st Foderaro), Puglisi, Mangiameli; Mascari, La Piana. A disp.: Latella, Di Bella, Viaggio, Nicolosi, Sidibe, Pappalardo, Cutrioneo. All. Torrisi.

ARBITRO: Restaldo di Ivrea (Rinaldi-Martinelli)

MARCATORI: Ortolini 36′ pt, Faella 41′ st.

Ammoniti: Marchetti, Scoppetta, Uliano, Barbetta, Puglisi Espulso: La Gamba al 45′ st Corner: 4-3 Recupero:0’pt- 4’st