Vibonese-Casertana 0-1. Blitz rossoblu in terra calabrese

Ancora una vittoria. Ancora il cuore che vince su tutto. La Casertana sbanca Vibo Valentia con il primo gol rossoblu di Massimiliano Carlini. Una vera e propria battaglia che i falchetti sono riusciti a portare a casa con grande determinazione e spirito di sacrificio.

Su un campo in condizioni non ottimali è subito sfida a viso aperto. La Casertana inizia con il suo possesso palla, ma la Vibonese risponde con la fisicità dei suoi uomini, soprattutto nel pacchetto avanzato. E’ sul settore di sinistra che la Casertana appare più propositiva. Pezzella si libera al tiro in più occasioni. Ma la prima vera occasione è dei padroni di casa. Cogliati calcia da distanza ravvicinata, ma Ginestra risponde presente. Il numero uno rossoblu replica qualche istante dopo sul diagonale di Saraniti. La risposta della Casertana sta nel tiro di Pezzella che termina alto. Il terzino ci riprova su uno schema su punizione: il suo tiro a botta sicura viene deviato in angolo. Ginestra è invalicabile e respinge con i pugni anche un corner sul primo palo sventando il pericolo.
La ripresa si apre con il lampo di Carlini che piazza la palla nell’angolino basso alla destra del portiere dal cuore dell’area. La Vibonese reagisce rabbiosamente. Cogliati tenta la girata, ma la palla termina sul formo. Dall’altra parte Giannone illumina con una palla deliziosa per Carlini, ma l’ex Frosinone viene chiuso sul tiro. Al 7′ è provvidenziale il salvataggio sulla linea di Rainone su incornata di Saraniti. Al 18′ Giannone potrebbe chiudere la gara. Cross dalla sinistra di Carlini, il fantasista è tutto solo, ma manca il pallone di testa. Al 38′ il più grande brivido per i falchetti quando Sicignano svetta e fa la barba al palo. La Casertana stringe i denti e porta a casa una vittoria pesantissima.

Soddisfatto e contento il tecnico Andrea Tedesco in sala stampa subito dopo la vittoria conquistata sulla Vibonese: E’ un successo frutto di sacrificio e determinazione, proprio come avevo chiesto ai miei ragazzi ‚Äì commenta il tecnico ‚ÄìSapevamo che questo campo era difficile e che avremmo trovato una battaglia. Cos√¨ è stato ed abbiamo fatto la partita che dovevamo. In questo momento contano i punti. Chiaramente vorremmo essere anche più belli, ma questo verrà con il tempo. Adesso ci prendiamo questi punti importanti conquistati in casa di un avversario che renderà la vita difficile a tutti. Anche oggi ci siamo ripresi quei punti persi in avvio di campionato. Questa determinazione e questo atteggiamento c’hanno permesso di conquistare punti pesanti nelle ultime quattro giornate. Il nostro obiettivo resta la salvezza. Una volta centrata potremo buttare lo sguardo oltre. Ma non dobbiamo mai perdere di vista il nostro obiettivo.

VIBONESE-CASERTANA 0-1

VIBONESE: Russo, Franchino, Paparusso (24′ st Yabre), Giuffrida, Sicignano, Legras, Saraniti, Manzo, Sabato, Di Curzio (37′ st Leonetti), Cogliati (31′ st Rossetti). A disp. Cetrangolo, Chiavazzo, Scapellato, Cinquegrana, Tindo, Lettieri, Mengoni, Surace, Usai. All.: Costantino

CASERTANA: Ginestra, Finizio, Pezzella, Giorno (10′ st Rajcic), Giannone, Matute, D’Alterio, Carriero, Rainone, Orlando (32′ st Corado), Carlini (27′ st Ramos). A disp. Anacoura, Fontanelli, Lorenzini, Potenza, De Marco, Gala, De Filippo, Taurino, Ciotola. All.: Tedesco

ARBITRO: Pietropaolo di Modena

RETE: 1′ st Carlini

AMMONITI: Pezzella, Giorno, Rajcic (C); Sabato (V)

Comunicato Stampa Casertana FC

Condividi