UniCoF. Imperatore pronto a tornare: “Donerò tutto al progetto sportivo”

“Non ci siamo mai fermati”. Parole e musica di Vincenzo Imperatore, presidente della United Colours of Futsal, la realtà sociale e sportiva che da anni insiste sul territorio partenopeo. Dopo l’unione di intenti con la Partenope dello scorso anno in serie B, nella stagione appena conclusa nessun intento sportivo è stato portato avanti, ma il progetto UniCoF non si è mai fermato, proseguendo nel percorso sociale di assistenza ed integrazione specie per immigrati e meno abbienti. “La filosofia United mi ha sempre contraddistinto, attraverso la perpetrazioni di valori anzitutto sociali ho dato una svolta alla mia vita, con la stesura di due best-seller (Io so e ho le prove e Io vi accuso), nei quali metto a nudo irregolarità e leggerezze del sistema bancario – cos√¨ recita il dott. Imperatore, che prosegue. – Dopo anni in banca ho potuto smascherare tante dinamiche che attanagliavano i clienti, con questo spirito ho intrapreso l’avventura politica, per cui ho deciso di scendere in campo con il sindaco uscente De Magistris per portare competenza e innovazione. In caso di elezione mi impegno a ripristinare il progetto sportivo, donando l’intero emolumento come consigliere comunale al ripristino della squadra di calcio a 5, elemento strumentale di un progetto che favorisca e agevoli il processo di integrazione e di ridimensionamento del disagio sociale di ragazzi inseriti in contesti difficili e di giovani extracomunitari. United e’ stata parte della mia vita e so che nel movimento del calcio a 5 napoletano e campano e’ sempre stata vista come una iniziativa pilota e che facesse da traino per altri progetti similari. Sono certo che farà piacere a tanti addetti ai lavori e soprattutto ai tanti ragazzi che ancora oggi mi considerano un secondo padre”.

“La vita e’ un bellissimo cerchio”, cosi si conclude il suo secondo libro, e in questo caso il cerchio nel mondo del calcio a 5 si ricongiunge. Vincenzo Imperatore è sceso in campo con la lista civica DeMa ora la palla passa ai suoi sostenitori, per riportare in campo sport e solidarietà.

 

 

imperatore vincenzo dema

 

http://www.unicof.it/