Udinese. Esonero per Colantuono, arriva De Canio sulla panchina bianconera

Con un comunicato pubblicato sul sito internet del club, l’Udinese ha reso noto “di aver sollevato dall’incarico il tecnico Stefano Colantuono e il suo staff dalla guida della formazione bianconera. Udinese Calcio ringrazia l’allenatore e i suoi collaboratori per l’impegno e la professionalità profusa in questi mesi di lavoro, augurandole migliori fortune per il proseguimento della carriera professionale”.

La decisione della società arriva all’indomani della sconfitta interna contro la Roma. L’Udinese, dopo 29 giornate, è a quota 30 punti al fianco dell’Atalanta, con quattro lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. La squadra friulana nelle ultime 11 partite ha vinto una sola volta (2-0 in casa al fanalino di cosa Verona), ha conquistato solo sei punti ed è stata risucchiata nella lotta per non retrocedere. Al suo posto arriva Luigi De Canio. Il tecnico ha firmato un contratto fino al termine della stagione. Per De Canio si tratta della seconda avventura all’Udinese dopo l’esperienza durata dall’agosto 1999 fino a marzo 2001, in cui ha conquistato la Coppa Intertoto nella doppia finale contro il Sigma Olomouc dell’agosto 2000, oltre al raggiungimento degli ottavi di finale di Coppa Uefa e la semifinale di Coppa Italia. In bianconero ha gia’ collezionato 83 panchine complessive: 57 in Serie A, 8 in Coppa Italia e 18 in competizioni europee (12 in Coppa Uefa e 6 nella Coppa Intertoto) con uno score di 38 vittorie, 15 pareggi e 30 sconfitte.
(ITALPRESS).