Turris, si dimette il presidente Colantonio

Nella giornata odierna , il presidente Antonio Colantonio presenta le irrevocabili dimissioni dalla società sportiva Turris Calcio.

“Colgo l’occasione per ringraziare la Città di Torre del Greco, per la vicinanza e la disponibilità mostrata in questi anni di operato. Sono stati anni difficili, carichi e densi di emozione, riempiti da tanti successi sportivi .Insieme sono stati raggiunti traguardi importanti, tra cui il ritorno nel calcio professionistico, dove questa città merita di esserci e di restarci. Custodirò dentro di me l’affetto ricevuto sin dal primo giorno e di aver sempre messo il bene della Turris al primo posto. Vorrei ringraziare i calciatori , tutti gli addetti ai lavori ed i tifosi che insieme hanno reso possibile il raggiungimento dei numerosi successi sportivi.

Sono già in atto i primi contatti per quanto riguarda proposte di acquisizione del club e mi assicurerò della loro concretezza e fattibilità ,con la presentazione delle fideiussioni e oneri necessari per l’iscrizione al campionato, in modo da poter permettere un futuro importante e longevo alla squadra. Qualora non ci fosse nessun acquirente, rispetterò gli oneri e i doveri contrattuali nei riguardi di calciatori e staff tecnico fino alla fine dei termini prescritti per la stagione sportiva, ossia il 30 Giugno 2024. Riservo, nel momento in cui verrà trovato un’acquirente disposto al bene della Città e della squadra , un’eventuale conferenza stampa. Resto a disposizione di chiunque voglia prendere il testimone di nuovo presidente della Turris.”