Turris, Colantonio in conferenza: “Vendo la societá, c’è qualcuno interessato”

Dichiarazioni importanti quelle rilasciate oggi pomeriggio dal numero uno della Turris, Antonio Colantonio. Il presidente dei corallini ha fatto il punto sulla situazione attuale della società: dalla salute economica agli obiettivi della prossima stagione fino alla questione stadio e alla diatriba col comune che ormai va avanti giá fa tempo.

Destano preoccupazione per il tifo soprattutto le parole a riguardo di una possibile cessione della compagine: “Con molta franchezza devo dire che la Turris è in vendita. Ma questo non significa che la voglio svendere: gestire una squadra di Serie C non è facile. Il presidente corallino poi ha voluto puntualizzare: “Ci sono due gruppi interessati, fuori Torre del Greco, che in via preliminare sono interessati al club ma, a chi verrà, oltre a fargli vedere la situazione di bilancio dovrò dirgli che ad oggi non si è fatta nemmeno la gara per lo stadio, e questo non è un attacco al sindaco ma è un dato di fatto. Abbiamo tante scadenze e non poter programmare nello stretto giro è una cosa che ti fa pensare. Non voglio essere ricordato come altri presidenti, non sono l’uomo dell’ultimo momento e non voglio rimanere la Turris sola, abbandonata al suo destino. Abbiamo fissato come data il 15 giugno, non voglio passare come il presidente che ha fatto fallire la Turris, ma se dopo il 15 giugno non ci sarà nessuno valuterò, ma io non vivo di calcio”.

Fonte: TorreChannel