Turris. Ciccarone furioso: “Cos√¨ non possiamo andare avanti”

In questo modo non possiamo andare avanti. A prendere parola è il ds, Antonio Ciccarone, per quanto concerne la questione stadio. Infatti, per ben due volte in una settimana la Turris non ha potuto terminare il proprio allenamento poich√© il terreno di gioco è stato invaso dai ragazzini della scuola calcio. E’ la seconda volta che capita in una settimana. La scuola calcio che si allena dopo di noi non ci permette di terminare con serenità l’allenamento. E’ risaputo che quest’anno abbiamo un obiettivo importante da conquistare e per farlo dobbiamo lavorare in assoluta tranquillità. E’ assurdo non poter portare a termine gli allenamenti. Ecco perch√©, se le cose non cambieranno, saremo costretti a trovare un altro campo dove poter allenarci.

Condividi