Troppa Paganese per il Rende: cinquina azzurrostellata

Dopo la sconfitta di misura contro la Cavese, la Paganese si rialza e lo fa in grande stile. Nella partita interna contro il Rende, Alessandro Erra vede una straripante squadra che riscatta immediatamente la sconfitta e scala la classifica arrivando a un punto dall’Avellino e soprattutto in zona play-off.

Ci vuole, però, lo schiaffo del Rende, in particolare di Scimia al 14′ del primo tempo. Il Rende tiene bene solo per fino al 40′ quando poi la Paganese sale in cattedra e inizia una rimonta senza freni. A pareggiare i conti ci pensa Sbampato, al 42′. La vera e propria rimonta comincia nella ripresa, con Diop che in pochi minuti porta la squadra in vantaggio. Al 6′ arriva la rimonta per si va ad incrementare nel corso del secondo tempo.

Il calciatore trova al 23′ la doppietta, con il Rende che va sempre più scomparendo e la squadra di Erra cresce, tagliando le gambe ai calabresi. Il finale di match è trionfale, al 44′ dopo una gestione esemplare degli azzurrostellati Alberti mette un altro sigillo allungando il suo score personale. Appena un minuto più tardi è il turno Schiavino che chiude definitivamente il match con il gol del 5-1.

Cristina Mariano