Torrese. Buona la prima del 2018, Aruta: “Risultato giusto, abbiamo dominato”

Inizia alla grande l’anno solare della ASD Torrese e del suo presidente Simone Onofrio Magliacano.
Nella prima gara ufficiale del 2018 la compagine di Torre del Greco esce vittoriosa dallo stadio Comunale di Casavatore.
3-2 il risultato finale di una gara in bilico fino all’ultimo.
Parte forte la Torrese, con uno schieramento a trazione anteriore ed una linea a tre di attacco composta da Scala e Russo a sostegno di bomber Sossio Aruta.
Il risultato è un primo tempo da dominatrice del terreno di gioco. In rete va proprio Aruta, che apre le danze. Segue a ruota la doppietta di Raffaele Scala, autore di un’altra grande prestazione in questa stagione calcistica.
Nella ripresa il ritmo degli ospiti cala ed i padroni di casa ne approfittano.
Prima uno svarione difensivo garantisce la via del gol a Barbato, che segna con la complicità del portiere torrese Sorriso. Poi arriva anche il gol di Viola, per la seconda marcatura del Casavatore.

La Torrese reagisce e riprende il pallino del gioco, riuscendo a portare a casa i tre punti al triplice fischio.
“Nel primo tempo non c’è stata storia ‚Äì il commento di Sossio Aruta ‚Äì abbiamo dominato la gara. Poi purtroppo nel secondo tempo qualche calo di concetrazione ha riaperto la partita. Siamo stati bravi a gestire il finale di gara, e credo che il risultato sia giustissimo. Faccio i complimenti a tutto il gruppo e ci teniamo questo primato in classifica.”
“E’ stato importate portare la vittoria a casa ‚Äì parole di Raffaele Sorriso ‚Äì peccato solo per l’inizio ripresa. Il gol del Casavatore è arrivato su mio errore evidente, e voglio ringraziare i miei compagni di squadra per la prova dimostrata dopo il mio svarione. Abbiamo sofferto un pochino, ma siamo usciti vittoriosi. Ora pensiamo già alla prossima sfida.”
“√à stata una partita maschia ‚Äì dice il neo acquisto Gennaro Di Dato – e giocata a viso aperto contro una squadra ostica come il Casavatore. Bisogna migliorare e lavorare tanto per arrivare al nostro obiettivo. E’ importante restare umili e seri, come ha fatto finora il gruppo. Il mio arrivo alla Torrese? Mi ha fatto tantissimo piacere esser ritornato a giocare a Torre del Greco dopo un’esperienza poco positiva a San Sebastiano. Qui ho trovato un gruppo fantastico, una vera famiglia come mai trovata da un’altra parte. Darò sempre il massimo per questa squadra.”

Salvatore Formisano
Condividi