Torino-Napoli. L’ultima fuori casa, le probabili formazioni di Ventura e Sarri

Penultima giornata di campionato di Serie A, il Napoli è di scena allo stadio “Olimpico Grande Toro” per affrontare i padroni di casa del Torino. La compagine granata, dopo la vittoria con l’Udinese, non sembra avere alcune velleità di classifica e potranno giocare con la spensieratezza di chi ormai ha raggiunto i propri traguardi, vale a dire la salvezza. Diversamente, i partenopei dovranno arrivare in Piemonte con la giusta concentrazione e cattiveria per portar via punti importanti, tenendo a bada la Roma nella corsa al secondo posto, che vuol dire Champions League diretta. Per raggiungere questo obiettivo, mister Sarri ha lavorato sodo con i suoi uomini in questa settimana con la rosa al completo. In 73 precedenti a Torino, gli azzurri si sono imposti solo 16 volte (Leggi qui) è non vincono contro i granata, nella tana, dalla stagione 2013/2014.

COME ARRIVA IL TORINO – In attacco torna a disposizione Immobile, ma non è certo il suo impegno, probabilmente la stessa sorte sarà per l’altro rientrante Obi. Tre dubbi di formazione per Ventura, con i ballottaggi di Bovo/Maksimovic, Baselli/Acquah, Zappacosta/Gaston Silva.

COME ARRIVA IL NAPOLI – A Torino mister Sarri avrà tutta la rosa a disposizione e con molta probabilità scenderà in campo la classica formazione, che vede l’unico ballottaggio tra Insigne e Mertens.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo (Maksimovic), Glik, Moretti; Zappacosta (o Silva), Baselli (Acquah), Vives, Benassi, Bruno Peres; Martinez, Belotti. All.: Giampiero Ventura

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne (o Mertens). All.: Maurizio Sarri.

La gara sarà diretta dal signor Damato, coadiuvato da Passeri e Marzaloni. Il quarto uomo sarà Barbirati, mentre gli addizionali Gervasoni e Mariani.

A cura di Gianfranco Collaro per SportCampania.it