Ternana-Avellino. La sfida degli ex, le probabili formazioni di Breda e Tesser

Reduce da una convincente vittoria contro l’Ascoli, l’undicesima giornata di campionato serve a confermare quanto di buono è stato visto. Per Attilio Tesser, Antonio Zito e Davide Gavazzi non è una partita come tutte le altre, essendo degli ex. L’Avellino, però, ha bisogno di punti e non può farsi intenerire dalle emozioni di tornare a giocare nel Liberati.

COME ARRIVA L’AVELLINO – Nella conferenza stampa giornaliera Attilio Tesser ha espresso ancora una volta dei dubbi sul modulo da schierare. Verrà confermato Chiosa, di cui il tecnico è pienamente soddisfatto. Zito potrebbe essere rivisto con una maglia da titolare, ma tutto dipenderà dal modulo scelto dall’allenatore. Con il ritorno di Nica dal lieve infortunio Biraschi dovrebbe tornare a rioccupare la sua posizione abituale, quella di centrale difensivo. Non è disponibile, invece, Rea, che nonostante le avvisaglie di un possibile stop ‚Äìera uscito anticipatamente durante il match contro lo Spezia- è stato comunque schierato. Ora la situazione del difensore si complica: per lui una lesione di secondo grado alla coscia destra. Nitriansky è ancora in fase di recupero.

SPONDA TERNANA ‚Äì Per quel che riguarda la Ternana, le Fere avranno sulla panchina il loro allenatore, Roberto Breda, ex giocatore della Salernitana. Devono però rinunciare a due giocatori: Enrico Zampa e Franco Signorelli, entrambi colpiti da un trauma distorsivo, il primo alla caviglia destra il secondo al ginocchio ed alla caviglia destra, nessun risentimento ai legamenti. Al assente potrebbe essere Manuel Coppola, che nel corso della partita contro il Perugia ha subito una lesione muscolare al bicipite della coscia destra.

L’ARBITRO ‚Äì Ad arbitrare l’incontro ci sarà Aleandro Di Paolo di Avezzano. Il fischietto è al quinto anno di Can B e ha diretto 80 partite di cui: 33 vittorie interne, 25 pareggi e 22 vittorie esterne. Ha concesso 25 rigori ed ha estratto il cartellino rosso per 24 volte. Ha diretto 8 partite della Ternana: 3 sconfitte, una vittoria e 4 pareggi, tutti terminati 1 a 1. Con l’Avellino ha diretto solo due partite, una vittoria ed una sconfitta per i Lupi.

PROBABILI FORMAZIONI

Ternana (4-2-3-1): Mazzone; Zanon, Gonzalez, Mesi. Vitale; Valjene, Palumbo; Gondo, Faletti, Furlan; Avenatti.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nica, Biraschi, Chiosa, Visconti; Gavazzi, Arini, Jidayi; Insigne; Tavano; Trotta.

Cristina Mariano