Sport&Alimentazione. Si o No? L’utilizzo dell’alcol per uno sportivo

Si è sempre discusso sull’uso di alcool nel mondo dello sport e nelle diete degli sportivi. Chiaramente un utilizzo esagerato non può portare alcun beneficio, altrimenti nobili lor signori avvezzi allo spasmodico uso di vino sarebbero i miglior corridori.

Partendo proprio da questa tipologia di sport, la corsa o con l’accezione inglese “running”, proviamo a capire i veni benefici. Un moderato consumo di alcolici può portare dei reali benefici, poichè, bevendo con moderazione si aumenta il livello di colesterolo “buono” nel sangue, evitando il colesterolo “cattivo” che va ad ostruire le arterie. Inoltre, rilassa le stesse arterie e previene l’osteoporosi, riducendo il rischio di Alzheimer.

Ma di quale sostanze alcoliche parliamo? Il vino rosso è il re della categoria, i bevitori ne traggono maggior vantaggio. Gli studiosi di Harvard hanno dimostrato che il resveratrolo, anticolesterolico e antiossidante, presente però solo nel vino rosso, produce gli stessi effetti di allungamento della vita della riduzione di calorie. Mentre dalla California fanno sapere che i composti vegetali del vino bloccano l’assorbimento del colesterolo da parte dell’organismo. Anche la birra non è da meno, infatti, chi beve la famosa bevanda luppolata assume il 30% in più di vitamina B6, che previene aiuta a prevenire le malattie cardiache.

Ritornando però al rapporto tra corridore e alcool, recenti ricerche hanno scoperto che questi non è disidratante, ma può far perdere il 3% del peso corporeo entro le 24 ore dall’assunzione e questo potrebbe incidere nella prestazione, oltre ad essere pericoloso in caso di temperature eccessivamente elevate. Quindi è consigliato non bere alcolici prima di una gara o di un allenamento, però ci si può concedere un bicchiere la sera prima.

Consigliato rimandare tutto al dopo gara o allenamento, dove una birra fresca sembra essere il premio più desiderato, inoltre visto l’elevato contenuto di carboidrati è molto utile come reintegrante.

Prima, però, è giusto reidratarsi con acqua e rifocillarsi con del cibo, altrimenti, bevendo solo birra, si interferirà con la ricostruzione del glicogeno.

 

a cura di Paolo Addeo e Gianfranco Collaro