Spartak S.Nicola C5. Pareggio in rimonta per i sannicolesi

Altro pareggio in rimonta per il C.F. Spartak San Nicola del presidente D’Andrea e del DS Inzolia. La gara disputata a San Gregorio Magno contro la locale compagine ha visto i sannicolesi sempre in svantaggio tant’e’ che la prima frazione di gioco termina sul 3 a 1. I biancorossi di mister Panniello però non si sono mai disuniti, nella seconda parte di gara hanno recuperato una rete (3-2) e pur subendo l’allungo dei locali (4-2) sono riusciti, nel finale, a raggiungere il meritato pareggio (4-4). Il C.F. Spartak San Nicola rientra soddisfatto dalla trasferta di San Gregorio Magno, dimostrando ancora una volta coesione e caparbietà del gruppo. La cronaca registra il quintetto iniziale Spartak composto da Salvatore Ferraro, tra i pali, Ferrante, centrale, Brunelli e Somaripa, laterali, Pasquariello, pivot. Pronti via ed i sannicolesi, su schema di battuta, sfiorano la rete con Pasquariello che non impatta la sfera. Capovolgimento di fronte ed il San Gregorio passa in vantaggio con Lanzara. Spartak in svantaggio già dal 1* minuto di gioco. I padroni di casa si rintanano nella loro metà campo cecando di sfruttare proficue ripartenze ma lo Spartak riesce a pareggiare con Mormone che sfrutta un delizioso assist di Brunelli (1 a 1). Il pareggio dura poco perch√© i locali riescono a passare nuovamente in vantaggio con Scoppetta e quasi sul finire di tempo triplicano le marcature con Sorrentino. Da segnalare una traversa di Murante colpita sul 2-1. Il primo tempo si chiude sul risultato di 3-1 a favore dei locali.

Lo Spartak San Nicola inizia il secondo tempo con l’intento di recuperare lo svantaggio e pressa a tutto campo. I locali però si difendono con ordine esaltando peraltro le qualità del loro portiere che a fine gara risulterà il migliore in campo. Passano in minuti ma lo Spartak non riesce a trovare la rete per riaprire la gara. I sannicolesi hanno il grande merito di non disunirsi, lottano comunque con grinta e caparbietà. Prevale ancora una volta il grande cuore biancorosso che consente loro di accorciare le distanze con Brunelli, bravo ad incunearsi nella difesa avversaria e realizzare la seconda rete ospite (2-3). Neppure il tempo di gioire ed il San Gregorio Magno realizza la rete del 4-2 con Saulino su tiro libero. Lo Spartak San Nicola si rimbocca ancora le maniche ed a pochi minuti dal termine realizza la terza rete con Ferrante (4-3). Pochi istanti prima dello scadere rigore a favore dei sannicolesi che Murante realizza con freddezza inchiodando la gara sul 4-4 finale.

L’impavido capitano sannicolese festeggia cos√¨ nel migliore dei modi il suo 30* compleanno. Auguri dagli sportivi sannicolesi e da questa redazione. La società del presidente D’Andrea è consapevole dell’ottimo spirito di gruppo che consente di superare le avversità in gara. Pur non essendo fortunata in alcuni frangenti di gioco, lo Spartak disputa sempre buone gara, come quella odierna e con sacrificio ed umiltà riesce a recuperare gare che sembrano compromesse. Ciò è sinonimo di compattezza ed unità di intenti, peculiarità che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.

Annibale Nuovanno

Condividi