Sorrento 1945. Maiuri verso l’addio, Amodio ha già pronto il sostituto

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di un possibile addio di Vincenzo Maiuri dal Sorrento, con destinazione Puglia (LEGGI QUI). Gravina e Fidelis Andria le pretendendi per l’allenatore di Nocerina e Portici, che sembrebbe interessato ad un progetto ambizioso. Tra i due club ha fatto passi avanti la squdra dell’Alta Murgia, pronta ad investire sul tecnico che allo stato attuale è vicinissimo a trovare addirittura un accordo per poi dare vita ad una rosa vincente, per il prossimo campionato di Serie D.

Il Sorrento, qualora dovesse dire addio al suo condottiero, è pronto a sostituirlo. Tanti i nomi a vaglio della società rossonera che, nonostante sia ancora in una fase di stallo e quindi incerta su come operare nell’immediato, pensa a chi dovrà sistemare sulla propria panchina. Prima, però, si dovrà sciogliere un nodo importante e poi ragionare sul mercato. Il nodo in questione è quello relativo alla posizione e quindi al futuro del direttore sportivo Antonio Amodio, che tanto bene ha fatto nella stagione da poco conclusa attirando gli interessi di diversi club. Nel caso di permanenza, Amodio avrebbe già pronto il sostituto di Vincenzo Maiuri, che risponde al nome di Giuseppe Scurto, ex calciatore della Roma che ha mosso i suoi passi di allenatore con gli Allievi Nazionali della Juve Stabia per poi passare al settore giovanile del Palermo, arrivando fino alla Primavera, stessa categoria poi allenata al Trapani.

Condividi