Solofra. Vittoria e qualificazione per gli irpini

Si riscatta alla grande il Solofra nella gara di ritorno di Coppa Italia, dopo la sconfitta subita sabato scorso contro il Ponte.

Il Solofra si schiera con: Iannone, Dello Russo G., Dello Russo R., Esposito ed Izzo, che torna in campo dopo 1 anno e mezzo. A centrocampo Tirri, Massimo, Di Filippo A. In attacco Salvato, Spina, Imparato.

La Viribus si schiera con: Severino, Palumbo, Martino, Aliperta, Allorca, Daniello, De Mare, Punzo, Ciniglio, Maione, Porricelli.

Inizia la gara con il Solofra che ci prova al 2¬∞ con Tirri, servito da Spina, il tiro è debole. Un minuto dopo Spina serve Imparato, esce il portiere rossoblu che gli impedisce di calciare. Al 6¬∞ calcia Perricelli dalla sinistra, para Iannone. Al 7¬∞ ci prova Alfonso Di Filippo in area, pallone fuori. Al 10¬∞ ci riprova Perricelli, tiro alto. Al 14¬∞ Imparato calcia dal limite, pallone fuori non di molto. Al 23¬∞ Salvato dalla destra s’accentra calcia rasoterra, si distende il numero 1 della Viribus. Al 31¬∞ conclusione di Tirri da lontano, pallone fuori. Al 32¬∞ palo colpito da Di Filippo A., sulla ribattuta del legno arriva Imparato che la mette dentro e porta in vantaggio il Solofra. Prova a reagire la Viribus al 35¬∞ con Martino che ci prova da lontano, di poco alto. Al 40¬∞ punizione di Mario Tirri, pallone in rete, 2 a 0. Con questo risultato si va all’intervallo.

Nei primi 10 minuti del secondo tempo la partita è abbastanza in equilibrio, poi il Solofra alza l’asticella. Al 14¬∞ Spina serve Tirri che da 2 metri calcia alto, sprecando l’occasione per la doppietta personale. Al 17¬∞ Salvato per Di Benedetto, pallone alto. In 2 occasioni successive Salvato calcia basso in diagonale, ma non trova la porta. Al 21¬∞ ci riprova Tirri da lontano, anche stavolta pallone alto. Al 28¬∞ Di Benedetto serve Tirri in area che la insacca, fa doppietta e 3 a 0 Solofra. Al 31¬∞ ci prova Spina da lontano, pallone per l’ennesima volta alto, come anche nella conclusione di Maresca avvenuta al 33¬∞. Al 40¬∞ Cristian Olimpo serve in area Spina che la spinge dentro e cala il poker. Senza recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro: la Viribus perde anche la sua quarta partita stagionale, il Solofra per la prima volta in questa stagione mantiene la porta inviolata, si qualifica ed affronterà il Gesualdo nel prossimo turno di Coppa Italia.