Sinuessa Mondragone. Cade l’imbattibilit√° ma non il Primato, è Campione d’Inverno.

Va in scena il Super Big Match fra le prime della classe nell’ ultima giornata del Girone d’Andata di Serie D girone A. Il Real Gladiator e la Guappa Sinuessa Mondragone uniche Imbattute in questo campionato. Fase di studio nelle prime battute della gara da parte delle due formazioni. Marra è il primo ad impensierire il portiere Mondragonese Lancella e gli rispondono D’Amore e Caruso per la Sinuessa. All’ 11 bella azione di Sorbo sulla destra che scarica un destro velenoso all ‘angolo su qui Lancella non può nulla e porta il Real Gladiator in vantaggio. La Capolista prova a reagire allo svantaggio subito con tentativi pericolosi di D’Angelo e ancora di D’Amore. Al 14 è De Pucchio a siglare il gol del pari per la Capolista. I giallo blu vogliono il vantaggio e a negarlo ci vuole solo un intervento super di Lancella su Luongo. La Sinuessa risponde da calcio da fermo del Capitano Russo ma il portiere De Cecio non è da meno al suo collega Mondragonese. A metà primo tempo assedio Gladiator con Sorbo, ma prima Lancella e poi De Pucchio con un grande recupero negano il vantaggio ai giallo blu. Nel finale della prima frazione di gioco inizia la show del portiere De Cecio che è super su una punta velenosa di Verrengia e su una conclusione del Tanque Cardillo a botta sicura. Ci vuole ancora tutta l’abilità di De Cecio per sventare un libero di Cardillo prima del fischio finale della prima frazione di gioco.
Inizio arrembante per la Sinuessa decisa a trovare il vantaggio. D’Angelo continua la sfida personale con De Cecio ma quest’ultimo ha ancora la meglio. Gli attacchi della Sinuessa lasciano spazio agli inserimenti gialloblu ma Bianco è attento cos√¨ come Lancella a neutralizzare i tentativi avversari. All’8 azione di Sorbo che mette un centro per Salvi che insacca in rete per il vantaggio Gladiator. Il vantaggio dura appena un minuto. Azione di D’Angelo che mette l’ assist per Capitan Russo che pareggia per la Capolista. La partita si accende. Disattenzione della retroguardia della Guappa , Sorbo ne approfitta e realizza il nuovo vantaggio Gladiator. La Capolista Guappa non ci sta a stare sotto e Capitan Russo con uno splendido destro all’incrocio dei pali riporta la sfida sul pari. Le due compagini si equivalgono e dimostrano di meritare le posizioni di testa. Luongo con una punta velenosa mette in difficoltà Lancella. Al 17 Pagliaro si immola deviando sulla traversa una conclusione di Sorbo. Al 19 però la svolta, bella girata al volo di Capitelli che riporta in vantaggio il Gladiator per 4 a 3. Un minuto dopo ancora Capitelli insacca per il 5 a 3. Sembra il tracollo Guappa, ma Lancella tiene a galla La Sinuessa su Salvi. Ci vuole un altro grande intervento di Di Cecio che salva su colpo di testa di Cardillo. Al 24 il Gladiator colpisce ancora con Salvi per il 6 a 3.La Sinuessa vende cara la pelle e non ci sta, Cardillo su assist di D’Angelo riporta sotto i Guappa Boys per il 6 a 4. Mister Crocco rischia il tutto per tutto sostituendo il portiere Lancella e inserendo 5 giocatori di movimento. I Mondragonesi mettono il Gladiator alle corde. Prima Cardillo poi Bianco provano a far cadere il fortino Gialloblu che non cede. Al 29 traversa clamorosa di Cardillo , e infine D’Angelo fa paura al Gladiator e realizza il 6 a 5. Ma non c’è più tempo. Vince il Real Gladiator che rimane Imbattuto e si porta ad una sola lunghezza dalla Capolista Guappa Sinuessa Mondragone che pur battuta rimane in testa alla classifica ed è comunque Campione d’Inverno.

Comunicato Stampa Sinuessa Mondragone