Sessana. Muro condanna i gialloblù, a vincere è il San Giorgio

Perde al Paudice di misura la Sessana che è costretta ad arrendersi alla rete alla fine del primo tempo del San Giorgio, i gialloblù sprecano nella ripresa, più volte, il goal del pari.

Le formazioni. Dentro subito in mediana il centrocampista Lubrano nella Sessana che deve rinunciare a Zamparelli squalificato, c’è Esposito con D’Orsi in difesa. L’ex Ioio guida l’attacco dei padroni di casa che hanno iniziato l’anno con due sconfitte consecutive, c’è voglia di rifarsi nelle fila granata.

Primo tempo. Non succede quasi nulla nel primo quarto d’ora di gioco, è il numero undici di casa Muro a provare a concludere verso la porta, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio. Sempre il San Giorgio che ha maggiore possesso palla in questa fase della gara, questa volta è il giovane Pezzella che manca clamorosamente il vantaggio, il pallone arriva al numero dieci che a porta praticamente vuota, dopo un rimpallo fortunoso, calcia alto. La Sessana s’affida alle giocate di Solitro che punta e salta quasi tutta la difesa granata, al limite dell’area di rigore serve Pisani che non riesce a controllare il pallone a tu per tu con Capece. Quasi alla fine del primo tempo il San Giorgio passa in vantaggio: Muro si allarga sulla sinistra e mette il pallone in mezzo, De Marino si lascia scavalcare dal pallone, l’ex Ioio non tocca e palla in fondo alla rete. Padroni di casa avanti al 43′ con il goal del numero undici Muro, termina cos√¨ la prima frazione di gioco senza recupero.

Secondo tempo. La Sessana entra nettamente meglio in campo nella ripresa, subito Pisani salta il proprio avversario sulla sinistra e serve al centro Coppola che debolmente colpisce la sfera con Capece che blocca a terra. Doppia occasione in due minuti per i gialloblù con Pisani che al 63′ si lascia ipnotizzare da Capece che in uscita spedisce via il pallone; ci prova poco dopo Solitro che prova a saltare l’esperto portiere che blocca con una doppia parata a terra il tentativo del numero sette. Iniziano le sostituzioni tra le due squadre, ma gli ospiti rimangono in dieci al 71′ quando Esposito scalcia Porcaro, il direttore di gara manda anzitempo sotto la doccia il numero quattro. Nonostante l’uomo in meno la Sessana prova a pareggiare la gara, ancora una volta Solitro serve in mezzo Coppola che anticipa Carbonaro, ma la palla termina sul fondo. Sciocchezza di Carbonaro che già ammonito intercetta con la mano l’angolo di Porcaro, subito l’arbitro estrae il secondo giallo e ristabilisce la parità numerica. Reclamano per un dubbio fallo di mano gli ospiti quando Solitro calcia verso la porta, il direttore di gara lascia proseguire con i gialloblù che si spingono in avanti per il pari. Cinque i minuti di recupero decretati dal direttore di gara, quasi allo scadere il subentrato Grimaldi commette fallo su Di Micco in area, rigore generosissimo dato ai padroni di casa. Dal dischetto va Di Micco che calcia alla sinistra del portiere De Marino che intuisce ancora e blocca a terra il pallone, secondo rigore consecutivo parato dal portiere gialloblù. Il tempo di rinviare il pallone e il direttore di gara decreta la fine della gara, vince il San Giorgio che sale a quota 26 punti staccandosi dalle parti basse della classifica, quinta sconfitta consecutiva per i gialloblù che ora sono in piena zona play-out dopo i risultati di giornata. C’è bisogno di lavorare duramente e gettare il cuore oltre l’ostacolo, la salvezza passa per le prossime gare.

SAN GIORGIO: Capece, Viscovo, Cefariello, Carbonaro, Esposito C, Iuliano (83′ Palumbo), De Martino, Porcaro, Ioio (88′ Di Micco), Pezzella, Muro (69′ Minicone). All. Ignudi. A disp. Cinquegrano, Castagna, Cavaliere, Cortese.

SESSANA: De Marino, Sommella (61′ Iovine), Grimaldi P, Esposito G, D’Orsi, Criscuolo (91′ Di Bernardo), Solitro, Lubrano (78′ Pergamo), Coppola, Caiazzo, Pisani (74′ Grimaldi L). All. Mennillo. A disp. Abbate, , Cioffi, Tamburrino.

ARBITRO: Mattia Fiorentino di Ercolano

ASSISTENTI: Antonio Aletta di Avellino – Pietro Manfredini di Castellamare di Stabia

MARCATORE: 43′ Muro (SGN)

AMMONITI: Carbonaro (SGN); Sommella, Caiazzo (SES)

ESPULSI: Carbonaro (SGN); Esposito (SES)

CORNER: 4-3 per la Sessana

RECUPERO: 0’PT; 5′ ST

Ufficio Stampa US Sessana 1915

Condividi