Serie D H/I. Il focus sulla domenica delle campane di quarta serie

Girone H, ventisettesima giornata:

Il Pomigliano di Biagio Seno trova, finalmente, la prima vittoria del 2016. Sul campo dell’Isola Liri, Di Girolamo e compagni passano in vantaggio con Alfano, salvo poi subire la rete dell’1-1 con Poziello. A poco più di un quarto d’ora dalla fine, però, un altro centrocampista, Liberti, sigla la rete del definitivo 1-2. Con questi tre punti i granata si portano a quota 40, a tre lunghezze dai playoff, una meta non proibitiva dato l’equilibrio che vige nel girone. Certo, sarà fondamentale acquisire continuità, questa semi-sconosciuta. A meno quattro dal Pomigliano ecco un’altra realtà campane che però, in quanto a monte ingaggi, vale al massimo la metà: il Marcianise di Rosario Campana. Ad inizio stagione il tecnico di corso Garibaldi aveva parlato di una squadra: Costituita da giovani e calciatori di esperienza in voglia di riscatto. Molti avevano storto il naso, oggi Ciano e Sorrentino firmano un’importantissima vittoria sull’Aprilia che proietta i gialloverdi a quota 36 punti. Se il campionato finisse oggi, il sodalizio della famiglia D’Anna sarebbe salvo: a sette dalla fine c’è bisogno dell’ultimo sforzo per mettere la parola ‚Äòcompiuta’ sulla missione salvezza. Ad una lunghezza dai casertani ecco il Torrecuso, oggi bloccato sull’1-1 dalla corazzata Fondi. Peccato, sarebbero stati tre punti fondamentali: Alleruzzo, però, tre minuti dopo il 90‚Ä≤, ha trovato la rete del pari in risposta a quella di Terracciano arrivata circa 10‚Ä≤. Brutta domenica per la Turris che ospita il Francavilla al Liguori e vede la sua porta bucata in tre occasioni.

  • Isola Liri-POMIGLIANO 1-2 reti: 38‚Ä≤ Alfano (P); 57‚Ä≤ Poziello (I); 73‚Ä≤ Liberti (P)
  • TORRECUSO-Fondi 1-1 reti: 80‚Ä≤ Terracciano (T); 93‚Ä≤ Alleruzzo (F)
  • Aprilia-MARCIANISE 0-2 reti: 4‚Ä≤ Ciano, 75‚Ä≤ Sorrentino (M)
  • TURRIS-Francavilla 0-3 reti: 25‚Ä≤,37‚Ä≤ Fanelli, 48‚Ä≤ D’Auria (F)

CLASSIFICA

  • Virtus Francavilla 53; Nardò 51; Taranto 49; Francavilla 47; Fondi 43; POMIGLIANO 40; Bisceglie, Potenza 38; MARCIANISE 36; TORRECUSO, TURRIS, Manfredonia 35; San Severo **, Isola Liri 33; Serpentara 30; Picerno, Aprilia 22; Gallipoli 18.

Ogni *= un punto di penalità

 

Girone I, trentunesima giornata:

Quante emozioni nel girone I, il più campano di tutta la quarta serie con ben sette compagini nostrane impegnate in varie lotte. Partiamo da quella per il titolo: lo scorso mercoled√¨ un pareggio della Cavese a reti bianche e le contemporanee vittorie di Frattese e Siracusa portavano queste ultime due in testa alla classifica a quota 58, con i metelliani a 57. Ebbene, oggi Noto e Due Torri bloccano rispettivamente nerostellati e siciliani mentre la squadra di Papagni batte la Leonfortese per 2-0 (reti di Criniti e Proia in apertura), risultato: De Rosa e compagni di nuovo in testa, a più uno sulla coppia siculo-campana. Una cosa è certa: a sette dalla fine c’è ancora da aspettarsi di tutto e di più. Chissà chi la spunterà. In zona playoff passo in avanti dell’Aversa Normanna che si porta a meno uno dalla Vibonese, squadra che, attualmente, occupa l’ultima piazza utile per gli spareggi promozione. Normanni corsari a Marsala: dopo lo svantaggio iniziale di Riccobono (appena tre giri di lancette), Marzano, Ciocia e Ramaglia firmano pari, sorpasso e fuga per i granata, che se non fosse per i tre punti di penalità sarebbero addirittura quarti. Proprio la Vibonese archivia la pratica Gelbison in 32‚Ä≤ grazie alle reti di Scappellato e Cosenza, KO anche per Agropoli, Gragnano e Sarnese. I delfini affondano in casa del fanalino di coda Scordia, reti di Palmentieri e della vecchia conoscenza del calcio napoletano Beppe Mascara; i pastai ne prendono invece tre a domicilio dalla Reggina mentre la baby Sarnese di Esposito, ormai salva, esce dal campo del Rende con un 1-0 in favore dei padroni di casa che grida ancora vendetta.

  • Scordia-AGROPOLI 2-0 reti: 47‚Ä≤ Mascara, 66‚Ä≤ Palmentieri (S)
  • Marsala-AVERSA NORMANNA 1-3 reti: 3‚Ä≤ Riccobono (M); 6‚Ä≤ Marzano, 42‚Ä≤ Ciocia, 54‚Ä≤ Ramaglia (A)
  • Vibonese-GELBISON 2-0 reti: 20‚Ä≤ Scappellato, 32‚Ä≤ Cosenza (V)
  • CAVESE-Leonfortese 2-0 reti: 16‚Ä≤ Criniti, 25‚Ä≤ Proia (C)
  • FRATTESE-Noto 0-0
  • GRAGNANO-Reggio Calabria 0-3 reti: 20‚Ä≤ Oggiano, rig. 61‚Ä≤ Lavrendi, 90‚Ä≤ Zampaglione
  • Rende-SARNESE 1-0 rete: rig. 34‚Ä≤ Papa (R)

CLASSIFICA

  • CAVESE 60; FRATTESE *, Siracusa 59; Reggio Calabria 45; Vibonese 44; AVERSA ** 43; Due Torri 42; SARNESE 39; GRAGNANO 37; Leonfortese, Roccella 36; Noto 33; AGROPOLI, Marsala, Rende 32; Palmese 30; GELBISON 24; Vigor Lamezia ***; Scordia 21.

Ogni *= un punto di penalità