Serie B. Il punto sulla 9^giornata. Male le campane, bene Reggina e Crotone

Nella nona giornata di Serie B, frena in casa il Lanciano capolista. Cadono Avellino, Juve Stabia e Bari. Vincono Reggina, Cittadella e Crotone.
Ecco in dettaglio tutte le gare di questa nona giornata:

SPEZIA-BRESCIA 2-2

Solo un pareggio nel primo anticipo. Al 54′ sbocca il risultato Marco Sansovini per la squadra di casa, su calcio di rigore. Al 66′ risponde il Brescia con Scaglia, e dopo dodici minuti, la squadra di Bergodi ribalta il risultato con la rete al 78′ di Coletti. Sembravano ormai sicuri i tre punti per i lombardi, ma al 93′ arriva il pareggio di Ebagua.

REGGINA-EMPOLI 2-1

Nel secondo anticipo, i calabresi ottengono la seconda vittoria in campionato, dopo una lunga striscia negativa. Al 49′ firma il gol del vantaggio Gerardi, ma al 64′ arriva il pareggio dell’Empoli con Pucciarelli. Il gol vittoria avviene al minuto 84 con Foglio.

CITTADELLA-PADOVA 1-0

Si complica la situazione per il Padova che è ultimo in classifica. I tre punti vanno alla squadra di Foscarini che vince con un gol di Coralli su calcio di rigore nei minuti di recupero del primo tempo e vanno a quota tredici in zona playoff.

BARI-CROTONE 1-2

Al San Nicola è il Crotone ad avere la meglio: Del Prete e Pettinari firmano la vittoria. Per i pugliesi, non basta la rete al 68′ di Jao Silva. Due rigori sbagliati in entrambe le parti

JUVE STABIA-CESENA 0-2

Continua il periodo negativo per la squadra campana. Per il Cesena, gol di Defrel nel primo tempo, e Garritano nella ripresa. Sempre nel secondo tempo viene assegnato un calcio di rigore per la Juve Stabia, ma Vitale sbagli dal dischetto

LATINA-MODENA 0-0

Un punto guadagnato per entrambe le squadre. Il Modena va a meno uno dalla zona playoff, mentre il Latina si allontana dalla zona playout.

SIENA-AVELLINO 3-0

Al Franchi cadono i Lupi contro il Siena che colleziona la sua quarta vittoria con Giacomazzi e una doppietta di Rosina.

VARESE-TRAPANI 0-0

Con questo pareggio, la squadra di Sottili sale di un gradino in classifica raggiungendo a quota quindici l’Avellino. Mentre i siciliani vanno a quota dieci insieme al Novara.

VIRTUS LANCIANO-TERNANA 1-1

Nel primo tempo, al 34′, la squadra capolista si trova addirittura in svantaggio con un gol di Antenucci per la formazione di Toscano. Nel secondo tempo arriva però il pareggio del Lanciano con Federico Amenta.

Mariano Potena

Condividi