Serie A rugby, al “Chersoni” gli Amatori Napoli sorpassati dai Cavalieri union rugby per 34-21

Nella dodicesima giornata di campionato di Serie A rugby la compagine degli Amatori Napoli non possono che inchinarsi alla forza fisica e di volontà dei padroni di casa i Cavalieri union rugby. Nonostante i primi tre punti dei padroni di casa all’inizio del primo tempo, i partenopei rispondono con una bellissima meta dopo sette minuti. La forza di volontà del Napoli mette non poco in difficoltà i Cavalieri anche se due marcature gli consentono di confermare il vantaggio guadagnato a inizio match ed il primo tempo termina 17-7. Nel secondo tempo il Napoli cerca di non cedere il passo ai padroni di casa e crea tante occasioni ma non tutte finalizzate e il cartellino giallo al numero 8 Giuliano Testa non fa altro che innervosire la compagine partenopea dando la possibilità ai Cavalieri di segnare altre mete e trasformazioni. Nonostante ciò il Napoli cerca di recuperare e marcare altre due mete nei minuti finali dell’incontro prima con Aiello e poi con Gargano ma ormai era troppo tardi per recuperare ed il match finisce 34 a 21 a favore dei padroni di casa. Il Napoli ha dimostrato anche fuori casa di essere un’ottima compagine del campionato di serie A, sarà rimandata alla prossima partita la risalita in classifica.

Grafica Cavalieri union rugby

Condividi