Serie A. La sanzioni del Giudice Sportivo

Sono ben sette i giocatori sanzionati dal Giudice Sportivo per la 21^ giornata di Serie A. Sei invece sono le società punite:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:

DE ROON Marten Elco (Atalanta): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

SALA Jacopo (Sampdoria): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:

ASTORI Davide (Fiorentina): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perch√© capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).

BESSA Daniel (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

RADU Stefanel Daniel (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VERETOUT Jordan Marcel G (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ZUKANOVIC Ervin (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Ecco i club sanzionati dal Giudice Sportivo:

-Ammenda di ‚Ǩ 15.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, al 27¬∞ del primo tempo, lanciato un petardo nel settore della tifoseria avversaria; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

– Ammenda di ‚Ǩ 10.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, ripetutamente lanciato petardi nel recinto di giuoco; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

– Ammenda di ‚Ǩ 5.000,00 : alla Soc. ATALANTA per avere il team manager e l’assistente tecnico, successivamente all’allontanamento dell’allenatore, utilizzato apparecchiature telefoniche in relazione ad istruzioni da impartire a calciatori in campo e a disposizioni tecniche riguardanti le sostituzioni, in violazione della Regola 4 del Regolamento di giuoco; infrazione rilevata dai
collaboratori della Procura federale.

– Ammenda di ‚Ǩ 3.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, durante l’intera gara, intonato reiteratamente cori ingiuriosi nei confronti del Direttore di gara; recidiva.

– Ammenda di ‚Ǩ 3.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori indirizzato un fascio di luce-laser in direzione della panchina della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con
le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

– Ammenda di ‚Ǩ 1.500,00 : alla Soc. GENOA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, rivolto cori insultanti nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi