Serie A. 7° giornata: Milan che rimonta col Sassuolo, il Toro incorna la Viola

Un gol per tempo basta al Torino per battere la Fiorentina, scavalcarla in classifica e volare all’ottavo posto con undici punti all’attivo. I granata (al secondo successo consecutivo in campionato dopo la vittoria per 3-1 contro la Roma) hanno la meglio al termine di una partita divertente, soprattutto nel primo tempo. La Fiorentina ha tenuto testa ai granata ma non è riuscita a concretizzare le occasioni costruite da Bernardeschi e Borja Valero a causa dell’imprecisione sotto porta di Kalinic che in almeno tre occasioni si divora palle gol più che favorevoli.

Finisce 4-3 a San Siro, dove i rossoneri escono in estasi dopo una partita fin troppo emozionante. Nel primo tempo, subito, i gol di Bonaventura e Politano. Poi a inizio ripresa l’uno-due del Sassuolo con Acerbi e Pellegrini. Sembrava finita per il Milan e invece in otto minuti, fra il 24′ e il 32′, ecco il clamoroso sorpasso con Bacca (rigore), Locatelli e Paletta. Il Milan sale a quota 13, il Sassuolo resta fermo

Condividi