Serie A. 7^ giornata: Fiorentina in scioltezza supera l’Atalanta

Firenze sogna – Un’altra vittoria, la quinta di fila in campionato permette alla Fiorentina di agguantare il primo posto in classifica da sola. L’Inter fermata sul pari dalla Sampdoria è distante due punti, la Roma a quattro, il Napoli prossimo avversario dei viola è distaccato di 6 punti. Ma adesso la squadra di Paulo Sousa preferisce giustamente guardare solo a se stessa: alzi la mano chi in estate aveva pronosticato la Fiorentina tra le favorite per le primissime posizioni. Invece il tecnico portoghese sta facendo vivere un sogno a tutta Firenze, a tutti i tifosi. ‘Salutate la capolista’ gridavano gli ultrà della curva Fiesole dopo il 3-0 inflitto questa sera all’Atalanta che pure era arrivata a questa sfida forte di una striscia di cinque risultati positivi e fra le più in forma. Intanto dalla curva Ferrovia partivano i cori per Sousa che con questo successo entra di diritto nella storia viola: mai nessun allenatore a Firenze, neppure quelli degli scudetti, era riuscito a fare cos√¨ tanti punti dopo le prime 7 gare di campionato, mai aveva vinto sei gare su 7 come l’allenatore portoghese che pure in estate era stato accolto con freddezza e scetticismo da una parte della tifoseria. La sua Fiorentina vola e gioca in gran scioltezza, segna con puntualità (7 gol nelle ultime due gare di campionato, 4 all’Inter e tre questa sera) e soprattutto subisce pochissimo: appena un gol preso nelle ultime cinque partite di A.

Condividi