Serie A. 11^ giornata: alla Roma il derby senza curve, ok Juventus e Sassuolo

La Roma fa suo il derby contro la Lazio e mantiene il passo dell’Inter in vetta alla graduatoria. In un Olimpico dimezzato per lo sciopero delle curve ed appena 35.000 spettatori, un rigore di Dzeko ha aperto le marcature per i giallorossi (senza De Rossi e Totti), poi nella ripresa (fuori per infortunio Salah e dentro Florenzi) Gervinho ha arrotondato e chiuso il match, comunque nervoso.

Seconda vittoria di fila della Juventus come mai accaduto quest’anno. I bianconeri hanno vinto al Castellani di Empoli costruendo il successo dopo essere andati sotto per via della rete di Maccarone. Mandzukic si e’ occupato del pareggio ed Evra del 2-1 nel primo tempo. Nel finale del match tocca a Dybala segnare la quinta rete personale e chiudere il match sull’1-3.

Continua a confermarsi autentica rivelazione del torneo il Sassuolo di Eusebio Di Francesco che batte il Carpi nel derby emiliano grazie ad una rete di Sansone rimanendo subito dietro le prime quattro in classifica. La terza rete stagionale di Gilardino vale il successo del Palermo sul Chievo ed un respiro di sollievo per il tecnico Iachini la cui panchina era in pericolo in caso di non successo.

L’abbraccio della squadra dopo il gol che decide il match dimostra comunque l’attaccamento della squadra al suo tecnico. Il Genoa passa in vantaggio a Frosinone, poi la squadra di Stellone ribalta ma si fa raggiungere nel finale.
Pavoletti porta in vantaggio i rossoblu’, poi Blanchard e Diakite’ fanno esplodere il Matusa per il 2-1. Rosso a De Maio nel primo tempo, ma nel finale di match la rete di Gapke rimette il punteggio in definitiva parita’. (AGI)