Scafatese 1922, tris di ufficialità per i gialloblù

La Scafatese Calcio 1922 ufficializza gli acquisti dei calciatore Gaetano Iommazzo, Antonio Canale e Antonio Pio Botta.

Classe 90, esterno sinistro sia di difesa che di centrocampo, Iommazzo vanta esperienze importanti in piazze di alto profilo come Palmese, Sarnese, Agropoli, Battipagliese, Costa d’Amalfi e Polisportiva Lioni.

“La Scafatese è una delle piazze più belle del panorama calcistico campano anche grazie ai suoi numerosi tifosi che ne costituiscono l’arma in più, quindi per me è un onore vestire questa maglia” – sono state le sue prime parole in giallobleu – “Il nostro è un progetto ambizioso, non me lo sarei mai fatto scappare. Ringrazio il Presidente Giordano e il direttore Vitaglione, adesso non vedo l’ora di poter lavorare con il Mister Liquidato che conosco di fama. Inoltre sarà un piacere poter riabbracciare tanti amici che incontro di nuovo”.

Giovane ma con tanta esperienza, invece, il centrocampista classe 99 Antonio Canale, cresciuto nella Primavera del Bari, ha vestito le casacche di Gladiator e Venafro, oltre ad aver conquistato il campionato di Eccellenza due anni fa con l’Aurora Alto Casertano.

Anche Canale non ha tradito la sua felicità nel vestire la maglia della Scafatese: ” Sono in una piazza importante con un tifo passionale, proverò a ricambiare tutto in campo”.

La terza ufficializzazione di giornata riguarda il Portiere classe 2004 Antonio Pio Botta, che andrà a rimpinguare il parco under della compagine canarina