Scafatese 1922. Dura lezione della Sanseverinese ai gialloblù

Crolla la Scafatese al “Superga” di Mercato San Severino.
Eppure era iniziata bene per i canarini che erano passati in vantaggio al minuto 2: la perfetta punizione di Amendola Claudio si infrange sul palo, ma Dell’Arciprete è lesto a correggere in rete realizzando il suo terzo gol in maglia gialloblu. Poi la Sanseverinese va a valanga: al 5′ pareggia De Luca di testa, al 21′ Di Benedetto porta in vantaggio i suoi sugli sviluppi di calcio d’angolo mentre allo scadere della prima frazione è Barbarisi a firmare il 3-1.
Nella ripresa è ancora Barbarisi a salire in cattedra prima imbeccando Forino al 48′ e poi confezionando la doppietta personale al 60′. In pieno recupero è nuovamente Di Benedetto a suggellare il punteggio sul definitivo 6-1
SANSEVERINESE: Buoninconti, Menotti, Mastellone, Carbonaro (63′ Di Ruggiero), Armenante, Pisapia, Barbarisi (66′ Giammetta), Di Benedetto, Fioraso, De Luca 74′ Liguori), Forino.
A disposizione: Pugliese 99, Coppola 98, Allegretti, Di Ruggiero, Liguori, Faggiano, Giammetta.
All: Liguori
SCAFATESE: Marciano, Amendola Claudio, Cozzolino Giuseppe 99 ( 74′ Schettino 99), Maresca 98 (64′ Cozzolino Salvatore), Di Falco, Amendola Ciropaolo, Formisano 98, Scudiero, Dell’Arciprete (84′ Manzo), Avino, Esposito 98.
A disposizione: Dente 98, Schettino 99, Cozzolino Salvatore, Delle Donne 98, Manzo, De Rosa 99, Gallo 97.
All: Incitti
RETI: 2′ Dell’Arciprete, 5′ De Luca, 21′ Di Benedetto, 45′ Barbarisi, 48′ Forino, 60′ Barbarisi, 92′ Di Benedetto.
Arbitro: Savino di Torre Annunziata
Assistenti: Autiero e Columbro di Ercolano
Note: Ammoniti: Cozzolino Giuseppe, Esposito, Mastellone, Di Ruggiero. Espulso: Formisano. Calci d’angolo: 4-1
Pasquale Formisano
Responsabile Ufficio Stampa
Scafatese Calcio 1922
Condividi