VIDEO | Sant’Antonio Abate-SC Ercolanese. Scontri tra tifosi, gara sospesa: ecco cos’è successo

Finisce anticipatamente la gara valevole per la terza giornata di Coppa Italia Dilettanti Sant’Antonio Abate-SC Ercolanese. Al 45′, infatti, l’arbitro ha sospeso temporaneamente la gara. Da quanto raccolto la causa sarebbe un’invasione di campo e conseguenti scontri tra i tifosi.

Situazione che si sarebbe evoluta con l’intervento delle forze dell’ordine, che dopo svariati minuti sarebbero riuscite a sedare gli scontri. Secondo quanto raccolto, difatti, l’arbitro avrebbe deciso di sospendere definitivamente l’incontro, (sull’ 1-3, ndr), proprio in accordo con i carabinieri. Questo per cercare di porre fine ai tafferugli. Precedentemente, però, i tifosi granata avrebbero fermato un tifoso avversario, di circa quindici anni, costringendolo a togliere la maglia del gruppo organizzato di cui fa parte.

Palla in mano ai carabinieri, che avrebbero deciso di far sgomberare prima i tifosi del Sant’Antonio Abate, mentre i supporters ercolanesi sarebbero rimasti dentro ad attendere il proprio turno. In questo frattempo, però, proprio i granata avrebbero lanciato delle pietre cercando di colpire i tifosi giallorossi. Vittima, invece, sarebbe stato proprio un rappresentante delle forze dell’ordine.

Attualmente il bilancio parlerebbe di danni ai mezzi: pullman dell’Ercolanese rotto, così come le auto private di dirigenti e tesserati abatesi.