San Tommaso-Messina finisce in rissa: Liquidato aggredito

Il fair play, questo sconosciuto, almeno solo in alcune parti. Il San Tommaso tra le mura amiche del “Partenio-Lombardi” vince la prima gara della stagione, quella contro il Messina. Come successo in occasione della sfida contro il Savoia, i giocatori sono andati a salutare i tifosi avversari.

Un gesto di ospitalità nei confronti di coloro che per seguire l’ACR Messina hanno macinato chilometri e una trasferta ostica oltre che dispendiosa. Il saluto, però, viene frainteso dalla squadra ospite capeggiata da mister Michele Cazzarò e nello tunnel che porta agli spogliatoi arriva l’episodio che mai dovrebbe accadere. I giocatori biancoscudati aggrediscono il tecnico del San Tommaso, Stefano Liquidato, subito soccorso dai presenti.

Ne scatta una vera e propria rissa tra calciatori e staff. Ad avere la peggio sembra proprio Liquidato che è in ospedale per i controlli di rito, raggiunto da un brutto colpo al volto. Sul punto per placare gli animi sono intervenute le forze dell’ordine presenti allo stadio.

Inoltre, secondo gli aggiornamenti, sembrerebbe che alcuni calciatori del Messina avrebbero danneggiato gli spogliatoi dello stadio “Partenio-Lombardi” di Avellino.

Cristina Mariano

Condividi