San Marco Evangelista. La carica di Ruffo: Real Campoli scoglio duro; con umiltà e determinazione riprendiamoci la vetta

SAN MARCO EVANGELISTA – 21/01/2016

Trasferta insidiosa per il San Marco Evangelista. Il team del presidente Pasquale Tedesco è ospite alle 14.30 di domani, domenica 22 gennaio 2017, del Real Campoli allo stadio Comunale di Foglianise. Una partita molto importante per De Lucia & soci, chiamati a rispondere alla vittoria del Puglianello ad Amorosi e tornare quindi al primo posto della classifica. Il clima è alto nel team giallorosso, cos√¨ come racconta l’esterno offensivo classe ’94 Salvatore Ruffo: Sappiamo che il Real Campoli è una squadra compatta, piena di grandi giocatori. A noi tocca andare l√¨ e fare risultato in tutti i modi. Con grande determinazione ed umiltà, dimostriamo chi è il San Marco Evangelista.

Proveniente dal Casoria, con cui ha vinto lo scorso campionato di Prima Categoria e con cui ha iniziato la stagione in Promozione, il talento napoletano ex Valmontone, Palestrina e Paternò è soddisfatto del primo goal messo a segno la scorsa settimana: Un’emozione aver siglato il primo goal nel derby con l’Atletico San Marco Evangelista. Per me la prima cosa che conta è il bene della squadra. Era imporrante vincere il derby e lo abbiamo fatto. Noi dobbiamo pensare partita per partita, perch√© ogni partita ha una storia a s√©. Bisogna stare con i piedi per terra, perch√© il campionato è lungo. Dobbiamo continuare cos√¨, approcciando ogni gara con la mentalità vincente. Ringrazio il direttore tecnico Angelo Petriccione che mi ha condotto qui a San Marco Evangelista. Mi trattano da professionista, lavoro ad un obiettivo insieme al gruppo e sono sicuro che lo raggiungeremo.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. SAN MARCO EVANGELISTA