San Giorgio. Nessun vincitore nel derby, è pari col Nola

Il derby salvezza termina in parità. Il San Giorgio raccoglie un punto in quel di Nola, pareggiando 3 a 3 dopo essere andato sotto di due gol nella ripresa. I granata agganciano così il Nardò a quota 35 in classifica.
LA PARTITA – Parte bene la squadra di Ambrosino. Al 15′ Di Pietro guadagna il fondo sulla sinistra e scodella al centro per Scalzone, incornata dell’ex Savoia su cui Mariano se la cava con l’aiuto della traversa. I granata passano al minuto 22: dopo un rimpallo in area il pallone arriva ad Argento, il centrocampista si gira in un fazzoletto e lascia partire un destro secco che bacia la parte interna del palo e poi si insacca. 0 a 1.
Nemmeno il tempo di esultare ed il Nola perviene al pareggio: fallo di Sepe in area, rigore per i bianconeri trasformato da Ruggiero. È 1 a 1 al 25′. Il San Giorgio ci riprova al 31′: Caprioli vede il portiere fuori dai pali e calcia da quaranta metri, pallone sulla parte alta della traversa. Si va al riposo in parità.
L’avvio di ripresa è di marca locale. Al 58′ Bellarosa si supera su Ruggiero, ma sulla respinta D’Orsi mette dentro il 2 a 1. Passano sette giri di lancetta e Figliolia fa 3 a 1 di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Preso il doppio schiaffo, il San Giorgio reagisce.
Al 70′ Raiola subentra a Mancini e dopo dieci secondi trova il 3 a 2 con una gran girata volante all’interno dell’area. I granata attaccano e lasciano spazi agli avversari, con Di Dato che al minuto 74 si fa ipnotizzare da un Bellarosa ancora decisivo. Il forcing ospite si concretizza all’80’: pallone vacante calciato al volo da Caprioli ai venti metri e palla all’incrocio. Eurogol che vale il 3 a 3.
La squadra di Ambrosino continua a spingere per cercare la vittoria, ma il fortino del Nola regge. Al 90′ espulso Caprioli per proteste, il risultato non cambia più. Un punto utile al San Giorgio per muovere la classifica in zona playout, in attesa del doppio fondamentale confronto interno con Bisceglie e Nardò.
NOLA-FC SAN GIORGIO 3-3
NOLA (4-3-3): Mariano; D’Ascia, Cassandro, D’Orsi, Donnarumma (59′ Togorà); Caliendo, Miocchi (83′ Gaetano), Staiano (86′ Camara); D’Angelo, Figliolia, Ruggiero (73′ Di Dato). A disp.: Cappa, Izzo, Sagliano, Prevete, Corbisiero. All.: Condemi
FC SAN GIORGIO (3-5-2): Bellarosa; Guarino (67′ Raucci), Cassese, Sepe (63′ Onesto); Ruggiero (65′ Landolfo), Argento, Caprioli, Di Pietro, De Siena; Mancini (70′ Raiola), Scalzone (90′ Varela). A disp.: Barbato, Luongo, Greco, Navas. All.: Ambrosino
ARBITRO: Totaro di Lecce. Assistenti: Pancani (Roma 1), Spagnolo (Lecce)
MARCATORI: 22′ Argento (S), 25′ su rig. Ruggiero (NO), 58′ D’Orsi (NO), 65′ Figliolia (NO), 70′ Raiola (S), 80′ Caprioli (S)