Salernum-Santa Cecilia 0-0. Solo pareggio per i gialloblu, recriminazioni eburine

Finisce 0 a 0 tra Salernum Baronissi e Santa Cecilia Eboli. Un risultato bugiardo quello venuto fuori dalla sfida tra la quinta in classifica e la terzultima. La squadra di Mario balzano vede sempre più complicarsi la sua posizione.

IL MATCH – Un primo tempo poco emozionante, in cui è il Santa Cecilia a creare le prime occasioni nella seconda parte della prima frazione di gioco. Ci provano Campione e compagni, ma i gialloblu sono davvero molto sfortunati. Infatti nella prima occasione il suo tiro viene respinto dal portiere avversario, mentre nella seconda occasione la bella azione che vede coinvolti Aliberti, Vergadoro e Campione non riesce a concretizzarsi per la cattiva precisione dell’attaccante. Negli ultimi dieci minuti si fanno vedere i padroni di casa con Li Puma che testa i riflessi di Bracciante. Il giovane portiere dei gialloblu risponde e salva il risultato. Ancora miracoloso pochi minuti dopo, Bracciante, devia in angolo con la testa una ghiottissima occasione.

Nella ripresa iniziano le emozioni. Santa Cecilia con piede sull’acceleratore doppia occasione per gli ospiti in pochissimi minuti. Ma è al 10′ che il Santa Cecilia ha l’occasione di portarsi sul vantaggio, ma Marantino regala un suggerimento troppo lungo per il compagno Campione che non può insaccare a porta ormai sguarnita. Al 16′ risposta del Salernum, con Natella che sbatte solo su Bracciante. Il giocatore dopo ben 40 metri di cavalcata indisturbata va a l tiro a cui si oppone un miracoloso Bracciante. Dopo le sostituzioni Bracciante viene ancora una volta impegnato con Li Puma che vede negato il gol. Risposta degli ospiti con Punzi, ma ancora una volta il risultato resta bloccato. Nei minuti finali il Sanata Cecilia avrebbe l’occasione per portare a casa la vittoria: Kone dopo una bella azione offensiva viene atterrato da Polverino, ma per l’arbitro è tutto regolare.

Finisce 0 a 0 a Baronissi, la classifica delle due cambia poco.

TABELLINO

Salernum: Pisapia, Cavallaro, Rinaldi, Maladrino, Polverino, D’Auria, De Crescenzo, D’Andria, Li Puma, Citro, Natella

Santa Cecilia: Bracciante, Mazzella, Punzi, Palo, Bevilacqua, Ruggiero, Kone, Aliberti, Campione, Marantino, Vergadoro

Cristina Mariano

Condividi