Salernitana-Viareggio 1-1. I granata non sanno più vincere

Classica giornata primaverile all’Arechi di Salerno, dove si gioca l’ ottava giornata di campionato tra Salernitana e Viareggio. Partita iniziata con ritmi bassi, con le due squadre che si studiano a vicenda, al 10′ prima azione della Salernitana con Guazzo che si coordina male su lancio lungo di Perpetuini e palla che si perde sul fondo. Al 15′ ancora Salernitana con Mendicino che svetta pi√∫ alto di tutti su cross di Volpe, colpendo di testa una palla che va di poco sulla traversa. Al 22′ ci prova dal limite Foggia che finta il tiro e scarica su Mendicino, ma il tiro dell’ex eugubino è una “telefonata” per l’estremo difensore bianco-nero Gazzoli. Al 28′ ci prova dalla distanza Tuia, Gazzoli non trattiene,sulla ribattutta Guazzo insacca l’1-0. Al 39′ ancora azione di sponda granata con Mendicino che da palla a Luciani che ci prova dal limite con con palla che accarezza il palo destro viareggino. Al 54′ prima sostituzione per la Salernitana che toglie Mendicino e inserisce Ricci. Al 68′ mister Sanderra cambia Guazzo per Ginestra, in una gara che procede a ritmi bassi. Al 77′ ultimo cambio per la Salernitana che manda in campo Vagenin per Foggia. Al 92′ si ghiaccia l’Arechi con De Vena che pareggia i conti. Finisce all’Arechi 1-1.

Condividi