Salernitana. Tra uscite ed entrate: Della Rocca vicino all’addio

Il calciomercato della Salernitana sta prendendo il volo. I granata, infatti, tra rumors e ufficialità tengono banco nella sessione invernale.

Per Palombi che arriva, Gatto va via, ma non è il solo a svestire la maglia granata. Infatti sul Mattino, il direttore sportivo Angelo Fabiani ha chiarito la situazione, parlando principalmente del mercato in uscita e fa chiarezza su alcune questioni interne.

I prossimi a salutare Salerno saranno Cicerelli, che si accaserà al Pordenone nei prossimi giorni. Un giocatore che non è mai realmente rientrato nel progetto Salernitana. A testimoniarlo le uniche tre presenze dell’ex Paganese nel corso del campionato. Vicino quini il ritorno in Serie C, dove dovrebbe riprendere la corsa sul rettangolo verde.

In bilico molti giovani, che potrebbero essere mandati in prestito per macinare minuti ed esperienza.

Un altro in procinto di andare via è Della Rocca, chiaramente fuori dal progetto granata, ha ricevuto la conferma che non ci sarà un rinnovo a giugno, quando il suo contratto scadrà. Per lui sirene dalla B, in particolare dall’Ascoli e Serse Cosmi, e dalla Serie C, Triestina dove ritroverebbe Sannino.

Come trapelato nei giorni scorsi Alessandro Bernardini è ormai in procinto di rinnovare. Tassello importante per la difesa della squadra di Colantuono, per Fabiani il suo rinnovo non dovrebbe trovare intoppi di genere economico.

Negli ultimi giorni, però, ad alimentare qualche dubbio sulla loro permanenza ci sono Antonio Zito e Alessandro Rosina. Il primo considerato un grande uomo spogliatoio non è certo di rimanere fino a fine stagione. Per quel che riguarda l’ex Bari, invece, sembrerebbe che Colantuono abbia intrapreso una missione: rigenerarlo e farlo tornare determinante. Dalle prestazioni altalenanti nella scorsa stagione alla quasi evanescenza in quella attuale, giù in estate era stato vicino alla cessione, salvo poi saltare proprio per decisione del giocatore. La dirigenza non pare quindi convinta della sua permanenza, i prossimi giorni potrebbero riservare sorprese.

Sotto osservazione Odjer, anche lui al di sotto di quanto visto negli mesi scorsi. In caso di mancato ritrovamento delle prestazioni di livello dello scorso anno, l’addio sarebbe inevitabile.

Per quanto riguarda il mercato in entrata Fabiani chiarisce che la società si muoverò solo in caso di cessioni importanti, anche pechè non Colantuono pare essere molto soddisfatto della rosa a disposizione.

Redazione

Condividi