Salernitana. Perrone vol.III, pareggio in amichevole con la Fidelis Andria

Comincia come lo scorso anno l’avventura di mister “Perrone III” (quando in Seconda Divisione la Salernitana impatto in quel di Mugnano contro l’Arzanese 2-2, ndr).
Il trainer granata si affida alla formazione più affidabile, quella che almeno sulla carta dovrebbe dare maggiori qualità tecniche-tattiche, schierando Iannarilli tra i pali, difesa a quattro con Luciani e Piva esterni e Tuia con Siniscalchi al centro, centrocampo a tre con Montervino, Volpe e Perpetuini, Foggia rifinitore alle spalle della coppia Guazzo-Ginestra.
Ma il campo dice sempre il contrario, e infatti è la Fidelis Andria a imporre il gioco e a passare addirittura in vantaggio con Rana.
Pochi minuti e il “Cobra” Ciro Ginestra pareggia evitando una debacle contro i pugliesi che militano nel campionato di Eccellenza.
Nella ripresa spazio ai giovani della Primavera nel reparto difensivo, mentre in fase d’attacco trovano spazio Mounard come rifinitore alle spalle di Topouzis e Mendicino.
Ma i ritmi sono bassi, e il risultato non cambia…

TABELLINO AMICHEVOLE FIDELIS ANDRIA – SALERNITANA 1-1

ANDRIA PRIMO TEMPO (4-4-2): Lorusso, Crescente, Colangione, Colucci, Serri, Riontino, La Fortezza, Moscelli, Rana, Zotti.

ANDRIA SECONDO TEMPO (4-4-2): Sansonna, Corcelli, Daddario, Crescente, Quercia, Augelli, De Santis, Riontino, Loseto, Zotti, Albrizio.

SALERNITANA PRIMO TEMPO (4-3-1-2): Iannarilli, Luciani, Tuia, Siniscalchi, Piva; Montervino, Perpetuini, Volpe; Foggia; Guazzo, Ginestra.

SALERNITANA SECONDO TEMPO (4-3-1-2): Berardi: Chirieletti, Sbraga, Rodio, Gazzaneo; Capua, Bovi, Ricci; Mounard; Topouzis, Mendicino.

Reti: 23′ pt Rana (A), 27′ pt Ginestra (S).

Condividi