Salernitana-Modena 0-0. Granata conquistano solo un punto nella sfida salvezza

La sfida salvezza tra Salernitana e Modena, valida per la 40^ giornata di Serie B, si conclude con un pareggio a reti bianche. Gli uomini di Menichini non riescono a centrare la tanto sperata vittoria, dividendosi la posta in palio con la compagine emiliana, davanti al pubblico dell’Arechi. Ora la classifica vede tre squadre a pari punti, Latina, Salernitana e Modena, con le prime due destinate ai playout, ma restano ancora due partite per cercare la salvezza diretta.

IL MATCH – Per la sfida salvezza mister Menichini opta per un classico 4-4-2 con Terracciano tra i pali, Colombo, Bernardini, Empereur e Rossi in difesa. A centrocampo Nalini, Moro, Odjer e Oikonomidis, con Bus e Donnarumma in attacco. Gli emiliani rispondono con: Manfredini, Osuji, Marzorati, Gozzi, Rubin, Nardini, Giorico, Bentivoglio, Belingheri, Luppi e Granoche. All’avvio regna una fase di stallo, in cui le squadre preferiscono studiarsi a vicenda sul terreno di gioco. I granata provano a costruire il gioco, mentre il Modena tenta di affidarsi alle ripartenze provando ad impensierire gli uomini di Menichini. La Salernitana è molto più propositiva in questo primo quarto d’ora di gioco, ma la gara resta in bilico e dal risultato incerto. Il match stenta a decollare e si arriva alla mezz’ora con il punteggio fermo ancora sulla parità. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco inizia a farsi vedere, con più insistenza, anche la squadra di Bergodi, dalla parti di Terracciano, ma senza produrre effetti. Si va al riposo con il risultato ancora fermo sulla parità.

Nella ripresa, si assiste alla stesso spettacolo della prima frazione di gioco, con le squadre che non mettono in scena una buona prestazione, riducendo all’osso le azioni degne di nota. A dominare è l’equilibrio tra Salernitana e Modena. Le squadre provano a sbloccare il risultato, i granata soffrono le scorrerie avversarie e sembrano accontentarsi del pareggio. Forse gli uomini di Bergodi meriterebbero qualcosa in più, ma la retroguardia della Salernitana si è fatta ben valere fino ai minuti finali, quando viene espulso Giorico per doppia ammonizione, in pieno recupero. Non c’è tempo per sperare in una vittoria granata e la gara si conclude con un pareggio utile a muovere la classifica.

SALERNITANA – MODENA: 0-0 (0-0 pt)

Salernitana (4-4-2): Terracciano; Colombo, Bernardini, Empereur, Rossi; Nalini (67′ Zito), Moro, Odjer (72′ Pestrin), Oikonomidis (60′ Gatto); Bus, Donnarumma. A disp.: Strakosha, Pollace, Tuia, Trevisan, Prce, Tounkara. All.: Leonardo Menichini

Modena (4-3-1-2): Manfredini; Osuji, Marzorati, Gozzi, Rubin; Nardini, Giorico, Bentivoglio; Belingheri (50′ Mazzarani); Luppi (80′ Stanco), Granoche. A disp.: Provedel, Besea, Popescu, Calapai, Crecco, Aldovrandi, Marchionni. All.: Cristiano Bergodi

direttore di gara: Sig. Leonardo Baracani di Firenze
assistenti: Liberti e Gori
IV uomo: Martinelli

reti:
ammoniti: 29′ Nardini (M), 43′ Colombo (S), 51′ Moro (S), 68′ Zito (S), 42′ Gatto (S), 93′ Giorico (M)
espulsi: 94′ Giorico (M)
angoli: 2-9
recupero: 2′ pt, 6′ st
note: 21890 spettatori

A cura di Gianfranco Collaro