Salernitana-Lecce. Sanderra mischia le carte, l’Arechi è pronto a vibrare

È tutto pronto per il big match di stasera tra Salernitana e Lecce; 15mila saranno gli spettatori per una sfida che ha sapore di serie B.
Sanderra è pronto a schierare in campo tutti i suoi assi Ginestra, Foggia, Gustavo, Esposito e Volpe.
Moriero ha recuperato Miccoli e, più di una volta in settimana, ha ribadito che “intende partire col piede giusto”.
√à tutto pronto, il “Principe degli Stadi” è pronto a vibrare. Da Lecce saranno 200 i tifosi salentini che raggiungeranno Salerno per seguire i propri beniamini; un centinaio partiranno anche da Bari per non perdersi la sfida e pronti ad esultare coi “fratelli” salernitani.

Intanto, mister Sanderra mischia le carte nella rifinitura, facendo giocare Luciani al posto di Sbraga e Tuia al posto di Piva in difesa.
Sembrerebbe che il mister dopo una lunga fase di studio ha finalmente trovato la ricetta per abbattere la corazzata Lecce.
Attendere gli avversari e ripartire sulle fasce sfruttando gli spazi lasciati vuoti dagli uomini di Moriero.
Novità anche in attacco con un tridente inconsueto, Foggia-Mounard-Guazzo, con il francese e l’ex Ternana che stasera comunque partiranno dalla panchina pronti a sostituire Foggia e Ginestra.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Iannarilli; Sbraga, Molinari, Siniscalchi, Piva; Montervino, Esposito, Volpe; Foggia, Ginestra, Gustavo. A disp: Berardi, Tuia, Luciani, Zampa, Capua, Mounard, Guazzo. All: Sanderra

Condividi