Salernitana-Grosseto 0-1. I granata confermano il mal d’Arechi

Prima stagionale in notturna e in diretta televisiva per la Salernitana di mister Perrone, che affronta nell’anticipo della decima giornata del campionato di Lega Pro, il Grosseto degli ex granata Legittimo, Montalto e Stefano Cuoghi.
Partono bene gli ospiti che al 4′ ci provano con un tiro a giro di Gioè, all’8′ invece è Dicuonzo a provare la botta ma in entrambi i casi Iannerilli si fa trovare pronto.
Al 10′ azione prolungata per i granata che sfiorano il vantaggio due volte sempre con Ciro Ginestra.
La partita cala di ritmo e soprattutto di emozioni, le due squadre sono corte e commettono parecchi errori nell’impostazione di gioco, al 31′ è Onescu che in solitaria si spinge sulla fascia destra e tenta un tiro deviato da Perpetuini in calcio d’angolo.
Al 34′ ancora Grosseto con Gioè che si procura un fallo a limite dell’area, dalla battuta occasionissima per il Grosseto con Iannerilli che si supera per evitare il gol.
La gara sale di tensione inseguito ad una gomitata di Dicuonzo su Montervino non fischiato dall’arbitro, il Grosseto non attua il fair play e i granata si innervosiscono impostando la gara sul nervosismo.
Dopo un finale di tempo rocambolesco l’arbitro senza concedere recupero manda tutti a prendersi un thè caldo.
Ripresa a ritmi blandi con giocate non degne di nota, al 60′ Molinari fa fallo su Matteo Ricci e si becca il secondo giallo, Salernitana in dieci e Perrone che corre ai ripari inserendo Sbraga per Ginestra, al 64′ ancora un cambio per la Salernitana che manda in campo Manuel Ricci per Foggia.
Al 70′ bello scambio sul lungolinea tra Guazzo e Ricci che si invola verso la porta inducendo Onescu al fallo, anche per lui doppia ammonizione e partita finita, dieci contro dieci e ristabilit√° la parit√° numerica.
Al 75′ traversone dalla destra e Matteo Ricci da solo in area di testa batte Iannerilli e porta il Grosseto in vantaggio, 0-1.
All’82’ ultima sostituzione che inserisce Mendicino al posto di Montervino.
Grosseto che controlla il risultato fino al termine senza rischiare pi√∫ di tanto.
La Salernitana ha il mal d’Arechi, Grosseto espugna Salerno 0-1.

Condividi