Salernitana-Foggia 0-3. Pucino si salva, Bocalon evanescente, le pagelle dei granata

I rossoneri tornano alla vittoria espugnando il campo di Salerno dopo oltre vent’anni. Protagonista l’attaccante, entrato nella ripresa che apre e chiude le marcature. Di Agazzi la rete del raddoppio

Adamonis 5,5- Non è mai chiamato a compiere interventi particolarmente impegnativi. Brividi su un corner di Chiricò che sfiora la traversa, non può nulla sui goal di Floriano. Poteva fare invece qualcosa in più sul raddoppio di Calderini.

Pucino 6- Il migliore dei suoi; roccioso e concentrato dietro, propositivo e pericoloso quando spinge. Peccato per la debacle finale.

Mantovani 5,5- In affanno rispetto alle ultime uscite, per sua fortuna non si rende protagonista di errori fatali. Meglio nel secondo tempo.

Schiavi 5,5- In più di una circostanza tenta, riuscendovi, qualche uscita palla al piede da applausi. Bravo a contrastare il tiro di Chiricò.

Vitale 5,5- Tra i più propositivi dei suoi; spesso mette una pezza dietro e guida le ripartenze con Sprocati. Nel finale crolla l’azione non però senza sbavature.

Ricci 5,5- Meno palla rispetto alla gara di Chiavari, viene imbrigliato da Agnelli e soci.

Signorelli 6- Apre le danze con un tiro da fuori che per poco non fa esplodere l’Arechi; bravo ad impostare spesso non però senza sbavature.

Gatto 5- Spesso al centro della manovra, ha tante occasioni per cambiare la partita ma non riesce mai bella giocata decisiva. Dal 56′ Di Roberto 5,5- Entra in campo con grandi motivazioni ma rimedia subito un’ingenua ammonizione per simulazione.

Kiyine 6,5- Il più pericoloso dei suoi, impegna Tarolli con due conclusioni insidiose. Dal 67′ Rosina 6- Rientra dopo un lungo stop con uno spezzone di gara ben giocato.

Sprocati 6,5- Dialoga bene con Vitale ma non riesce sempre ad affondare l’azione. Peccato per il palo colpito nella ripresa.

Bocalon 5- Ancora una prova incolore dell’ex Alessandria, mai pericoloso dalla parti di Tarolli. Dal 74′ Rossi sv.

 

Edoardo Riccio

Condividi