Salernitana. Battuto di misura il Real Metapontino

Salernitana che brilla tanto, ma conclude poco.
I granata battono il Real Metapontino (Serie D) 1-0 con una rete di Gustavo Vegenin.
Pasquale Foggia in campo dal 1′, la Salernitana gioca in modo semplice, con passaggi corti e palla a terra, impostando una certa superiorita in campo.
Qualche errore ancora in fase difensiva con Piva che si lascia andare a qualche svarione di troppo che mette in difficolta l’intera difesa in fase di recupero.
Tutto sommato una Salernitana che è sfortunata sotto porta ma, soprattutto, una salernitana che ha bisogno di un regista che sappia smistare bene le palle in modo da coordinare al meglio l’azione di gioco e offrire assist vincenti ai bomber sottoporta.
SALERNITANA (4-3-3): Berardi; Sbraga (19′ st Luciani), Molinari, Tuia, Piva (30′ st Carta); Montervino (19′ st Capua), Zampa (10′ st Gustavo), Volpe (27′ Lisi); Nalini (23′ st Grassi), Ginestra (10′ st Guazzo), Foggia (28‚Ä≤ pt Mounard). A disp: Iannarilli, Chirieletti, Siniscalchi, Topouzis, Merito. All. Sanderra.

REAL METAPONTINO (3-5-2): Di Gennaro (1′ st Marino); Lorusso (4′ st Maglione), Digno, Ambrosecchia (16′st Cati); Ragno, Corvisco (7′ st Di Senso), Manzillo (15′ st Giacobbe), Cabaleta (15′ st Toure), Marchesano (1′ st Mascolo); Covelli (16′st Grano), Pignatta (15′st Grittani). A disp: Cirigiliano All. P. Logarzo.

NOTE. Marcatore: Gustavo al 18′. Angoli: 5-1

Condividi