Roma. Szczesny alla carica: “A Napoli per fare punti”

“E’ una partita molto importante, non soltanto perchè giochiamo contro il Napoli che ci precede di un punto, ma anche perchè arriviamo da un buon momento, abbiamo vinto le ultime due partite di Europa League, ma abbiamo vinto anche contro l’Inter in campionato. Bisogna continuare su questa strada e colmare il divario con la Juventus”. Con queste parole, rilasciate in un’intervista a Sky Sport 24, Wojciech Szczesny presenta la sfida di sabato pomeriggio al San Paolo contro gli azzurri di Maurizio Sarri che dovranno fare i conti con l’assenza di Milik, un giocatore che il portiere della Roma conosce molto bene. “In questi casi la rivalità tra noi e il Napoli si mette da parte, per me Milik è un amico, un mio compagno di Nazionale – spiega Szczesny -, è chiaro che sta attraversando un momento molto brutto, il suo infortunio è una pessima notizia per lui e una grave perdita per il Napoli. Mi dispiace molto”. Non ci sarà Milik e non ci sarà neanche Higuain che l’anno scorso fu il pericolo numero 1 per Szczesny. “Ricordo che l’anno scorso, nella gara casalinga, il Pipita nel primo tempo aveva fatto una giocata perfetta, io riuscii a parare la sua conclusione e credo di aver fatto un grande gesto. Abbiamo vinto la partita – conclude l’estremo difensore polacco – e penso che il mio intervento sia stato decisivo per i tre punti”.