Roma. Spalletti a Carpi col dubbio Dzeko: bocciarlo o rilanciarlo?

Sono ben 17 i giocatori della Roma andati a segno nelle prime 24 giornate, la compagine giallorossa è quella che è andata in rete con più atleti, ma a tanta abbondanza c’è una sofferenza: Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco è in piena crisi, mentre la Roma si rilancia grazie alle tre vittorie di seguito (Frosinone, Sassuolo e Sampdoria), ottenute anche senza la sua presenza fissa (assente col Sassuolo, entrato nel finale contro la Samp).

Spalletti potrebbe presentarsi al “Braglia” domani sera senza l’ex Manchester City, nell’anticipo contro il Carpi potrebbe schierare nuovamente Perotti-Salah-Florenzi, quindi con un avanti dinamico per non dare riferimenti agli emiliani. Intanto si sente in lontananza l’inno della Champions League, la prossima settimana all’Olimpico c’è la gara di andata degli ottavi di finale contro il Real Madrid. A questo punto la sfida di campionato contro i biancorossi rappresenta l’ultima chance del bosniaco per tornare al gol, altrimenti per Dzeko si profila qualche presenza in meno e qualche panchina in più da qui al termine della stagione.