Roma. Pjanic verso la Juventus, Spalletti trattiene Nainggolan

Capello, Vucinic, Emerson, Zebina, Borriello andata e ritorno e ora anche Pjanic?! A leggere le notizie sembra manchi solo l’ufficialità per il trasferimento del bosniaco alla corte di Allegri, su un asse Roma-Juventus che in termini di mercato si fa sempre più rovente. Una clausola rescissoria da 38 milioni di euro, sulla quale pare ci sia stata una trattativa proprio per garantire plusvalenza al club giallorosso e miglior ingaggio al mediano. Una cessione dolorosa ma dovuta, soprattutto dopo l’infortunio a Rudiger, altra possibile pedina di scambio per trattenere i big, per questo Pallotta e soci avrebbero prediletto un’offerta estera, ma nulla di serio è giunto ad incantare il bosniaco.
Intanto bisogna sottolineare che Spalletti ha qualità e numeri a centrocampo anche dopo la partenza di Pjanic, nel reparto ha ritrovato Strootman assente quasi per tutta la stagione, inoltre ci sono Perotti, Florenzi, Vainquer, El Shaarawy e Salah, senza dimenticare Nainggolan, ritenuto un pilastro dal tecnico toscano. Il belga merita però un capitolo a parte, anche lui ha lanciato segnali di adeguamento alla società, il Chelsea resta alla porta con un’offerta vicina ai 32 mln di euro, nelle prossime settimane si scioglierà ogni dubbio.